Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ospedali aretini, arrivano 140 operatori

Giovanna Belardi
  • a
  • a
  • a

Rinnovati 136 contratti tra infermieri, ostetriche ed operatori socio sanitari. E' il cuore di una delibera che vede la Asl Toscana sud est investire circa 1 milione e 300 mila euro per garantire il mantenimento di attività e servizi in tutto il territorio aziendale. La suddivisione in province è la seguente: 54 contratti per Arezzo, 41 per Siena e 41 per Grosseto. A questo atto, si affiancherà nei prossimi giorni una ulteriore importante delibera per la sostituzione di personale andato in pensione dal mese di agosto (o che ci andrà entro il 1 aprile 2020) per un investimento di 7 milioni di euro su base annua. Si tratta di 195 contratti (86 per Arezzo, 64 per Grosseto e 45 per Siena) che, insieme a quelli dell'altra delibera, sono una risposta alle temporanee carenze e uno step di programmazione anticipata,  finalizzata a mantenere adeguati livelli di servizio nei vari moduli di assistenza. L'Azienda si è quindi attivata percorrendo tutte le strade possibili in attesa che siano disponibili le graduatorie a tempo indeterminato predisposte da Estar.