Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Castiglion Fiorentino semaforo con telecamere per le multe: fase di rodaggio poi i verbali

  • a
  • a
  • a

Sono “in fase di riscaldamento” le telecamere fatte installare dal Comune di Castiglion Fiorentino al semaforo all'incrocio tra la Regionale 71 e Via Palazzuolo. 
Non ci riferiamo alla calura estiva né ad un ipotetico training pre-partita, ma al fatto che le “cineprese” sono già in funzione ma le loro riprese non danno ancora luogo a sanzioni per i trasgressori. Finirà presto, tuttavia, questo periodo di tregua, perché tra pochi giorni la pacchia sarà finita e scatteranno implacabili le multe per gli incauti piloti: a chi passerà con il rosso arriverà una multa da circa 170 euro e saranno tolti sei punti dalla patente. 
Niente male per gli autisti frettolosi, incuranti del rosso per rispettare le loro ristrettissime tabelle di marcia.
Si aspetta l'arrivo dei cartelli che indicano la presenza delle telecamere, per poter dare il via al regime sanzionatorio. Sono previsti dalla legge e dovrebbero esser pronti intorno a Ferragosto, giorno più, giorno meno. Intanto, dicevamo all'inizio, le telecamere stanno già funzionando e la Polizia Municipale ha già preso visione dei filmati dei giorni scorsi: 
“Siamo davvero dei miracolati – ci dice Marcellino Lunghini, Comandante della Polizia Municipale – se non sono avvenuti incidenti dalle conseguenze gravissime. Sono molti gli incoscienti che passano con il rosso, anche dopo parecchi secondi dopo che si è spenta la luce arancione. Non si rendono conto che mettono a rischio la propria incolumità e quella degli altri”.
Le telecamere non influiranno per niente sulla tempistica dell'alternanza delle luci del semaforo. 
Quella attuale dà maggior spazio al flusso lungo la Regionale 71, ma esistono delle criticità dovute ai grandi mezzi che percorrono Via Palazzuolo: questi, quando si trovano nella curva che dà accesso alla Umbro Casentinese, occupano per forza entrambe le corsie, e si blocca tutto se trovano automezzi provenienti dalla direzione opposta. Un problema difficile, la cui risoluzione probabilmente necessita della individuazione di una arteria alternativa. 
Quindi ultimi giorni di calma prima che queste entrino in funzione e che comincino a fotografare autisti indisciplinati che troppo spesso non guardano i colori del semaforo mettendo in serio pericolo sia loro stessi che gli altri.