Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo celebra il patrono, don Alvaro: "San Donato ci aiuti per il lavoro"

 Don Alvaro Bardelli

Sonia Fardelli
  • a
  • a
  • a

Ad Arezzo oggi, 7 agosto 2020, è una festa del patrono San Donato un po’ diversa. Con le limitazioni previste dall’emergenza sanitaria e con le ferite ed i problemi che il Covid 19 ha portato anche nella società aretina. 
E in questo momento di grande difficoltà anche per tante famiglie aretine il messaggio che don Alvaro parroco della Pieve di Santa Maria lancia è quello appunto di una preghiera speciale al patrono perchè aiuti la nostra città e la sua economia a risollevarsi.
“La preghiera che rivolgo al nostro patrono - dice don Alvaro - è che aiuti la società aretina a risollevarsi, a ripartire con il lavoro e con l’economia. Ci sono tante famiglie che vivono adesso in grande difficoltà. Ma per superare questo periodo critico bisogna essere più uniti che mai. Le difficoltà non si superano certo da soli. L’augurio è che questo momento di grande emergenza faccia recuperare a tutti gli aretini un grande senso civico, quello che serve per ripartire..” 
E per accogliere le preghiere di tutti i fedeli e per rendere omaggio alle reliquie del patrono San Donato la Pieve di Santa Maria, sarà aperta dalle prime ore del mattino fino a tarda sera. Così come sarà aperta la Cattedrale. 
Accessi sempre regolamentati dalle normative anticontagio con mascherine e distanziamento sociale. 
In Duomo si comincia alle ore 7 con le lodi mattutine e la messa. Un’altra messa sarà celebrata alle ore 8. Alle ore 9 in Fortezza- San Donato in Cremona ci sarà Ora Terza presieduta da monsignor Fabrizio Vantini, vicario generale.
Alla Pieve di Santa Maria Assunta ci saranno messe alle 7, alle 8 e alle 9. Alle ore 11 messa presieduta da monsignor Franco Agostinelli vescovo emerito di Prato con l’assistenza di monsignor Luciano Giovannetti vescovo emerito di Fiesole e dell’arcivescovo Riccardo Fontana. 
Alle ore 17 sempre in Pieve messa solenne con venerazione delle reliquie di San Donato presieduta da don Alvaro Bardelli e alla quale parteciperà la Compagnia di San Donato. 
Alle ore 19 in Duomo ci sarà la messa stazionale presieduta dall’arcivescovo Riccardo Fontana e l’ordinazione diaconale di Fra Rajeev Raju O.C.D. e Ammissione agli Ordini di Raffaele Vannini.
Una giornata intensa in cui gli aretini potranno rendere omaggio al loro patrono San Donato dalle prime ore della mattina fino a sera. E già all’orizzonte si intravede la Fiaccolata in Piazza Grande la sera del 15 agosto per rendere omaggio alla Madonna Assunta. “Rispetteremo tutte le normative anticontagio - dice don Alvaro - ma non rinunciamo a questo importante e ormai tradizionale appuntamento per gli aretini.”