Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, elezioni: tutti i nomi della lista quasi completa del Pd che sostiene il candidato Ralli

 Il segretario comunale del Pd Alessandro Caneschi

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Ventotto nomi su trentadue ci sono, ma la lista del Partito Democratico per le elezioni del 20 e 21 settembre, non è ancora ufficiale. Da riempire le ultime quattro caselle e da stabilire la questione “capolista”. Nessun annuncio ufficiale ieri dal Pd, ma la sera precedente il passaggio nell’assemblea comunale c’è stato. Con il segretario Alessandro Caneschi, che ha esposto il gruppo frutto di una consultazione tra le varie sensibilità del partito, con iscritti e non iscritti, e larga presenza femminile. La squadra con cui sostenere la candidatura a sindaco di Luciano Ralli, nell’ambito dell’alleanza con le altre liste di centrosinistra. Dei consiglieri comunali uscenti, disponibili a correre di nuovo per Palazzo Cavallo oltre a Caneschi ci sono Donato Caporali e Paolo Sisi. Nel gruppo proposto all’assemblea, figurano Renato Peloso, ex presidente di circoscrizione ed ex presidente del Centro di aggregazione sociale di Tortaia, pensionato; Sabrina Cuccoli, casalinga di Tortaia; Giulia Travi, insegnante, membro della segreteria comunale Pd; Genc Kapxhiu, medico del pronto soccorso, già candidato in precedenza; Rossella Peruzzi, imprenditrice, già in consiglio comunale; Roberto Severi, architetto, ex membro della segreteria comunale; Giuseppe Simone Modeo, direttore dell’attività museale di Ars Nova; Andrea Sereni, imprenditore, ex direttore della Camera di Commercio di Arezzo; Loretta Zatini, dipendente dell’Associazione vittime civili di guerra, impegnata in parrocchia a Pescaiola; Donella Mattesini, ex senatrice, assessore provinciale e comunale; Giovanni Donati detto ‘Ghenga’, geometra e animatore della Pro loco del Bagnoro; Gabriele Rossi, psicologo, responsabile di una struttura sanitaria privata; Stefano Alessi, dipendente della Misericordia; Aurelia Ceromida, assistente familiare; Simone Viti, membro della segreteria comunale, dirigente d’azienda; Daniela Fusai coordinatrice Asl; Francesco Falsini, imprenditore, presidente dell’assemblea comunale pd ed ex presidente di Atam; Andrea Gallorini, dipendente delle Ferrovie dello Stato, in precedenza candidato per i Popolari per Arezzo; Sara Papi, insegnante, impegnata con le associazioni per la tutela degli animali, guardia Oipa; Valentina Vaccari, insegnante (è la figlia di Franco Vaccari leader di Rondine Cittadella della Pace); Matteo Dottorini, chef, ex presidente della circoscrizione di Rigutino, in passato con Rifondazione comunista; Alessandra Guidi, educatore professionale Asl; Ilaria Violini, libero professionista e membro del consiglio direttivo di Legambiente; Claudia Ugolini, attivista pd, Narcisa Giarri dipendente delle cooperative sociali. Giochi quasi fatti. Questione capolista da dirimere. Tutto lascerebbe pensare a Donella Mattesini ma nulla è definito.