Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, Coronavirus: 8 nuovi contagiati, anche un diciottenne tornato da Riccione. Ecco le località. Ad agosto 55 casi

  • a
  • a
  • a

Coronavirus, altri otto contagiati in provincia di Arezzo. Dall'inizio di agosto i casi sono stati 55. Ecco dove si registrano: uno a  Castiglion Fibocchi,
un uomo di 37 anni, straniero, paucisintomatico,  in isolamento domiciliare, indagine in corso sui contatti: a Laterina Pergine Valdarno positiva una donna di 47 anni asintomatica in isolamento domiciliare: tampone eseguito in preospedalizzazione; a Montevarchi due donne infettate dal Covid: una di 29 anni, asintomatica, in isolamento domiciliare (tampone eseguito in preospedalizzazione) e una di 69 anni, già in isolamento domiciliare in quanto contatto di caso, asintomatico. Un caso a San Giovanni Valdarno, un uomo di 26 anni, già in isolamento domiciliare in quanto rientrato dalla Spagna, asintomatico. Due casi a Foiano della Chiana   un uomo di 21 anni, già in isolamento domiciliare in quanto rientrato dalla Spagna, asintomatico  e un ragazzo di 23 anni, già in isolamento domiciliare in quanto rientrato dalla Spagna, asintomatico . Infine, un caso ad Arezzo: è un ragazzo di 18 anni, già in isolamento domiciliare in quanto rientrato da Riccione, asintomatico. Ieri si era registrato un caso di ritorno dalla vacanza in Sardegna.

Il dato si riferisce alle ultime 24 ore da mercoledì 19 a giovedì 20 agosto.

Il Dipartimento di Prevenzione in considerazione dei casi emersi - si legge in una nota dell'Asl Toscana Sud Est - in questi giorni in provincia di Grosseto, Arezzo e Siena ha incrementato l’attività di tracciamento dei contatti stretti. Tale attività ha evidenziato per il momento, 13 nuovi contatti per i casi di Arezzo che sono stati  immediatamente posto in isolamento. 
Al momento nella Asl Toscana sud est sono seguite 154 persone risultate positive al tampone. 1.345 persone sono attualmente in isolamento domiciliare o perché contatto di caso noto o perché provenienti da altri Paesi.
L’identificazione dei casi ed il tracciamento dei contatti è stato possibile attraverso l’effettuazione di circa 1.250 tamponi.