Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, Coronavirus: positiva Roberta Casini sindaco di Lucignano. Il messaggio ai cittadini

Sara Polvani
  • a
  • a
  • a

Il sindaco di Lucignano, l'avvocato Roberta Casini è risultata positiva al Coronavirus. La prima cittadina è già in isolamento domiciliare da domenica scorsa. È il primo sindaco della provincia di Arezzo ad aver contratto il virus. 
Lo ha annunciato lei stessa in un post su facebook: “Purtroppo vi devo comunicare che anch'io sono risultata positiva al Covid 19, il mio stato di salute al momento è stabile e con sintomi lievi. Dovrò stare quindi lontano dal Palazzo comunale e seguire il protocollo indicato. Cercherò, per quanto possibile, da casa, di svolgere il mio ruolo soprattutto in un momento così delicato per tutti noi e di essere comunque ‘vicina’ ad ognuno di voi. Colgo l'occasione per esortarvi nel seguire le buone pratiche contro la diffusione del virus e di prestare attenzione nei contatti con i vostri cari”.
“Ho un po’ di febbre”, racconta il sindaco Casini al Corriere di Arezzo, “e soprattutto dolori articolari, un generale senso di spossatezza. I primi sintomi li ho avuti domenica e il giorno peggiore è stato lunedì. Sul contagio non ho idea di come sia avvenuto, vengo da un percorso operatorio. Sono isolata da domenica mattina. Ancora non ho parlato con l’igiene pubblica. Ho parlato con la Asl ma la tracciabilità deve essere fatta. A parte casa e Comune non ho fatto altri percorsi”. Non si spiega quindi Casini come sia riuscita a contrarre il virus avendo seguite tutte le procedure previste. Febbre, dolori articolari i primi sintomi, quindi la conferma di positività con il tampone e l’isolamento domiciliare dalla mattina di domenica.
“In realtà è un momento molto duro per tutti”, conclude il sindaco di Lucignano, “Mi dispiace stare lontana, anche stamani (ieri, ndr) ho lavorato a distanza in contatto con l’amministrazione. Abbiamo deciso di fare una tracciabilità con tutti i dipendenti, faremo uno screening anche per rassicurare i cittadini che si recano al Palazzo comunale. Purtroppo è un virus che è molto facile prendere. Vorrei rassicurare la popolazione e lanciare un messaggio di responsabilità in questo senso”.
Casini raccomanda a tutti i cittadini di continuare a seguire le buone regole di prevenzione che sono portare la mascherina, il distanziamento e la sanificazione delle mani. La prima cittadina non abbandona quindi la sua comunità e continua a mettersi a disposizione in queste ore difficili lavorando da casa.