Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, furto in villa a Monterchi con la tecnica del foro praticato sulla finestra

  • a
  • a
  • a

Colpo in villa nel tardo pomeriggio di lunedì 9 novembre 2020 alla periferia di Monterchi: alcuni monili in oro e denaro contante il bottino, con i banditi costretti alla fuga anticipata per il rientro del proprietario.

Il proprietario  ha fatto rientro a casa poco dopo le 17 trovando i vani messi completamente a soqquadro. 

Chiaro che l’intenzione dei malviventi era quella di arraffare tutti gli oggetti di valore, oggetti in oro e denaro contante presente in casa: proprio per questo hanno svuotato tutti i cassetti sia a terra che sopra il letto. Sono entrati da una finestra sul retro, praticando un foro; quindi, un modus operandi oramai piuttosto conosciuto. Dal forellino infatti i malviventi riescono poi a introdurre un arnese o un ferro con il quale aprono dall'interno la finestra.

Da quello che emerge, i malviventi sarebbero riusciti a farla franca proprio per qualche istante: il proprietario avrebbe segnalato anche una vettura, una station wagon di colore chiaro. Non è rimasto che sporgere denuncia ai carabinieri, i quali sono giunti sul posto per alcuni rilievi. Furti che in Valtiberina non si verificavano da mesi: la speranza è che questo di Monterchi sia solamente un caso isolato.