Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, ad Arezzo si rialza il numero di contagiati: 193 di cui 90 in città. Un morto. Ricoverati in calo

  • a
  • a
  • a

Coronavirus in provincia di Arezzo, dopo la sensibile diminuzione di nuovi casi di contagio riscontrata il 13 novembre, 127 rispetto ai 195 del giorno precedente, e solo 48 in città, oggi il bollettino della Asl Toscana Sud Est registra una crescita dei nuovi positivi. Sono stati 193 nelle ventiquattro ore tra le 14 di venerdì e le 14 di oggi, sabato 14 novembre. E quasi un terzo nella città capoluogo, Arezzo, con 90 tamponi positivi al Covid sui 2885 eseguiti.

C'è un altro deceduto, un uomo di 92 anni che era ricoverato al San Donato. La situazione dei degenti in ospedale segnala la situazione stabile per terapia intensiva al San Donato, 25 pazienti, più 6 all'ospedale di Nottola. Negli altri reparti dell'ospedale di Arezzo i pazienti Covid sono scesi da 121 a 117. Sono 4551 le persone positive in carico all'azienda sanitaria, di cui 4174 a domicilio. Altri 5019 aretini sono in quarantena in quanto contatti di caso. Nell'ultimo giorno 18 i guariti.

Quanto alla distribuzione geografica dei nuovi positivi in provincia, detto di Arezzo con 90 casi, gli altri sono così diffusi: Anghiari 2, Badia Tedalda 2, Bibbiena 5, Bucine 9, Capolona 1, Castel Focognano 1, Castelfranco Piandiscò 7, Castiglion Fiorentino 3, Cavriglia 7, Civitella 8, Cortona 6, Foiano 2, Laterina Pergine Valdarno 5, Loro Ciuffenna 2, Lucignano 2, Marciano 1, Monte San Savino 4, Montevarchi 13, Ortignano Raggiolo 2, Pieve Santo Stefano 2, Pratovecchio Stia 2, San Giovanni 2, Sansepolcro 6, Subbiano 3, Terranuova Bracciolini 6.