Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, smarriti i tamponi degli alunni delle elementari in Casentino e l'Asl avvia indagine interna per fare luce

Coronavirus tamponi

  • a
  • a
  • a

I tamponi degli scolari vanno persi e l’Asl dispone un’indagine interna per fare luce. Il caso riguarda la terza elementare di Pratovecchio Stia dove il 6 novembre una insegnante della primaria è risultata positiva al Covid-19. “Da quella data, ultimo giorno di contatto con i suoi alunni, 14 bambini della classe sono stati messi in quarantena come contatti di caso”, spiega la Asl. Al decimo giorno, il 16 novembre, 13 hanno fatto il tampone, mentre uno lo ha fatto il 17. Ed eccoci al “giallo”: i tamponi del giorno 16, afferma la nota Asl “sono stati smarriti”, mentre quello effettuato il 17 ha avuto esito negativo. Pertanto il Direttore Sanitario ha avviato un’indagine ispettiva interna per comprendere le cause dell’evento. E ha dato indicazione al servizio igiene di ricontattare i genitori dei 13 bambini per una “rapida data per un nuovo tampone”. Oggi lo avranno effettuato tutti. L’Asl conclude: “La quarantena per i contatti di caso, come i bambini, termina dopo 14 giorni.