Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, ad Arezzo calano i nuovi casi: 114. Morta una donna di 64 anni, tiene il sistema dei ricoveri ospedalieri

  • a
  • a
  • a

L'andamento dei nuovi di casi di Coronavirus in provincia di Arezzo fa registrare un calo: 114 nell'ultimo giorno rispetto ai 161 di ieri e ai 159 dell'altro ieri. Domenica scorsa si era arrivati a 348, il picco, seguito dal decremento fino ai 98 di mercoledì. Curva del contagio quindi più debole. Ma c'è un'altra vittima, è morta una donna di 64 anni deceduta all'ospedale San Donato. I ricoverati sono 24 in Terapia Intensiva, uno meno di ieri, mentre nella bolla Covid (Malattie Infettive e Pneumologia) i posti letto occupati sono saliti da 110 di ieri a 115 di oggi, sabato 21 novembre. Altri sei pazienti più gravi sono ricoverati a Nottola.

Il bollettino dell'Asl Toscana sud est dice che i tamponi eseguiti sono stati 1580 e le persone attualmente positive sono 3524 di cui a domicilio 3156. Si registrano 105 guarigioni. In quarantena come stretti contatti dipositivi sono in 4471.

La distribuzione geografica dei nuovi casi dice che 54 sono ad Arezzo, 8 a Bibbiena, 6 a Castel Focognano, 6 Cortona, 5 a Civitella, 5 a San Giovanni Valdarno, 4 a Subbiano, 3 a Bucine, 3 a Monte San Savino, 3 a Montevarchi, 2 ciascuno a Castelfranco Piandiscò, Castiglion Fiorentino, Cavriglia, Lucignano, Sansepolcro e Terranuova. Un caso ciascuno a Foiano, Laterina Pergine Valdarno, Loro Ciuffenna, Marciano, Poppi.