Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, è morto Pietro "Pietrino" Alberti ex consigliere comunale ed esponente della destra

  • a
  • a
  • a

E' morto Pietro Alberti, conosciuto da tutti come Pietrino. Aveva 63 anni. Si è spento ieri ad Arezzo, domenica 22 novembre, per l'aggravarsi della malattia che lo ha tormentato per lunghi anni. Era a casa. Impegnato in politica fin da giovane con la destra, ha ricoperto ruoli istituzionali, eletto in Consiglio comunale.

Nel periodo tra gli anni 2000 e 2005 fu coinvolto nell'inchiesta Variantopoli tra i cosiddetti "Moschettieri del mattone". In più occasioni lamentò di essere stato, alla fine, l'unico a pagare veramente rispetto al sistema emerso dalle indagini della Digos e del pm Roberto Rossi. 

Cuoco, ristoratore, Alberti ha esercitato questa attività con passione e capacità. Battitore libero, ha continuato a dire la sua sui social fino alla fine portando avanti il suo punto di vista senza rinunciare alle sue idee.

L'ultimo saluto a Pietrino Alberti avverrà oggi in forma privata.