Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus: ad Arezzo 97 casi, in risalita ma su oltre duemila tamponi. Due persone decedute, ricoveri stabili

  • a
  • a
  • a

Coronavirus in provincia di Arezzo, si registra una crescita dei casi, passati dai 58 di martedì (lunedì erano 62) ai 97 di oggi, mercoledì 25 novembre 2020. Nella Asl Toscana sud est il totale è di 133 nuovi contagiati, di cui 27 a Grosseto e solo 8 a Siena.

Il dato odierno di Arezzo e provincia va comunque letto in relazione al numero di tamponi eseguiti, oltre duemila, per la precisione 2132. L'attenuazione della curva epidemiologica c'è.

Attualmente le persone positive sono 2787. Le guarigioni nelle ultime ventiquattro ore sono state 16. Due persone sono decedute, due donne di 95 anni e 88, che sono morte all'ospedale San Donato. Situazione ricoveri stabile con 110 degenti nei reparti Covid e 23 nella Terapia intensiva Covid di Arezzo cui si aggiungono i 6 curati a Nottola.

Dei positivi 2429 sono seguiti a domicilio. I contatti di caso in quarantena sono 4446. Sui 97 casi di contagio registrati nell'ultimo giorno, 32 sono nel comune di Arezzo, 9 a Cortona, 6 a Pratovecchio Stia e Terranuova Bracciolini, 5 a Montevarchi, 5 a San Giovanni, 4 a Sansepolcro, 3 a Civitella, 3 a Subbiano, 3 Laterina Pergine, 2 ad Anghiari, 2 Castel Focognano, 2 Castiglion Fiorentino, 2 Cavriglia, 2 Loro Ciuffenna, 2 Lucignano, 2 Monte San Savino, un caso ciascuno per Bibbiena, Bucine, Caprese Michelangelo, Castel Sannicolò, Castelfranco Piandiscò, Ortignano Raggiolo, Sestino.