Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, vendono prodotti da fumo e accessori senza autorizzazioni: sequestro della Finanza e stangata

  • a
  • a
  • a

Sequestrati dalla Guardia di Finanza di Arezzo 300 mila prodotti e accessori da fumo venduti senza autorizzazione. Scattano sanzioni amministrative per oltre 50 mila euro.  Ad operare sono state le fiamme gialle della compagnia di San Giovanni Valdarno nell’ambito di una serie di controlli tesi a verificare l’esatta applicazione della normativa riguardante la vendita di accessori per tabacchi da fumo. Cartine e filtri non erano regolari.

Quattro le attività commerciali coinvolte, ubicate nei comuni di Montevarchi, San Giovanni Valdarno e Terranuova Bracciolini, che, alla luce delle recenti modifiche normative, non avevano titolo alla vendita di tali prodotti. La norma prevede, infatti, che, dal 1° gennaio 2020, gli accessori da fumo siano assoggettati ad imposta di consumo e che la commercializzazione sia esclusivamente a cura delle rivendite autorizzate, in possesso della licenza rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.  Per tutti sono scattate sanzioni amministrative, per un totale di 50.000 euro.