Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, vaccino anti Covid: la Asl raccoglie le adesioni entro venerdì 18. Chi lo potrà fare nella prima fase

  • a
  • a
  • a

Vaccinazioni anti Covid: entro venerdì 18 dicembre è possibile esprimere la propria adesione alla prima fase vaccinale. Gli operatori sanitari hanno ricevuto per mail tutte le indicazioni. Parte dal 15 gennaio la vaccinazione anti Covid che per la prima fase sarà destinata agli operatori sanitari e socio sanitari ed alcuni soggetti più fragili, come gli ospiti delle residenze sanitarie assistite. La vaccinazione non è obbligatoria, ma è necessario conoscere con anticipo la volontà dei singoli destinatari per poter indirizzare alla Regione il numero più preciso di dosi. La quantità in arrivo in Toscana corrisponde, al momento, al numero totale di queste due fasce di popolazione, quindi circa 130.000 dosi. La Regione ha indicato con una mail, a tutti gli operatori le modalità per accedere ad una piattaforma dedicata a raccogliere le adesioni volontarie, inserendo i propri dati personali. I singoli soggetti potranno esprimere il loro consenso a sottoporsi a questa prima fase vaccinale entro le ore 12 di venerdì 18 dicembre. L’azienda sanitaria precisa che tale dichiarazione non è in alcun modo vincolante, ovvero coloro che eserciteranno l’opzione non saranno comunque vincolati all’obbligo di vaccinarsi se nelle prossime settimane dovessero cambiare idea.