Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Controlli Covid: supera confine tra Umbria e Toscana, lo trovano con eroina e al volante sotto l'effetto della droga

  • a
  • a
  • a

Guida l'auto sotto l'effetto di sostanza stupefacente e viene fermato dai carabinieri mentre va a spacciare. Un 35enne di Sansepolcro è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia biturgense. Una pattuglia lo ha controllato nell'ambito dell'attività volta a verificare il rispetto delle restrizioni anti Covid.

Proveniva dall'Umbria, regione in zona gialla mentre la Toscana, arancione, non consente spostamenti oltre il confine se non per giustificate necessità. L'atteggiamento sospetto e le risposte incerte ai militari, e soprattutto i numerosi precedenti di polizia in materia di stupefacenti, hanno indotto i carabinieri ad effettuare la perquisizione della macchina che ha dato esito positivo, i militari hanno rinvenuto 5 grammi di eroina e hanno potuto riscontrare, grazie a una rapida attività investigativa, che la droga era destinata ad una cessione che avrebbe avuto luogo di lì a poco.

Al termine del controllo il 35enne è finito in manette e accompagnato presso la camera di sicurezza del Comando Compagnia in attesa di direttissima. Il giovane, al quale è stata ritirata la patente perché era alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, è stato inoltre sanzionato per aver violato le disposizioni in materia di contenimento epidemiologico.