Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, il pediatra Italo Farnetani sulle gravidanze: "E' il periodo più fertile dell'anno, ecco perché". Previsioni, effetto zona rossa

 Il pediatra Italo Farnetani

Sonia Fardelli
  • a
  • a
  • a

Sono questi i giorni migliori dell'anno per ottenere una gravidanza. La ricerca è stata fatta dal pediatra di Arezzo Italo Farnetani che da anni studia l'influenza del clima sulle possibilità di concepimento.

"Per gli aspiranti genitori - spiega Farnetani - è questo il periodo migliore dell’anno. Con il solstizio d'inverno iniziano ad allungarsi le giornate, cambia il fotoperiodo. E la maggior intensità della luce inibisce la melatonina liberando gli ormoni sessuali. Inizia così il periodo di maggior fertilità dell’anno. Per le donne aretine c'è un 76% in più di possibilità di restare incinte rispetto ad altri periodi dell'anno."

Possibilità che Farnetani ha calcolato studiando la media delle nascite negli ultimi anni ad Arezzo e provincia. "Ad aprile in media nella nostra città - spiega il pediatra - nascono ogni anno 42 bambini contro i 74 che nascono in settembre e che dunque sono stati concepiti proprio in questi giorni. In provincia questa differenza è meno netta: a settembre nascono 222 bambini ed ad aprile 160. Resta comunque il fatto che questo è il periodo più fertile dell'anno."

E Farnetani fa anche delle previsioni.  "In questo periodo di maggior fertilità ad Arezzo - dice - saranno concepiti 5 bambini ogni due giorni ed in provincia 14 ogni due giorni. Molti di più di quelli che vengono concepiti ad esempio a luglio ed agosto che per la nostra città sono i mesi meno fertili."

E questo periodo di parziale lockdown e della città in zona rossa per le feste, potrebbe facilitare ancora di più i concepimenti. "Fra i vari elementi che favoriscono il maggior concepimento durante le festività - precisa Farnetani - c'è anche la maggior disponibilità di tempo. 
Amplificata quest'anno anche dalle zone rosse per Covid 19. E' chiaro che sono da evitare le gravidanze indesiderate, ma per le coppie che cercano un figlio questa può essere un’ottima opportunità. Anche perché il parto nella migliore delle ipotesi avverrà a settembre, quando si dovrebbe essere usciti dalla pandemia. Attenzione però, per le donne over 35 anni la gravidanza può arrivare anche dopo un anno dall’inizio dei tentativi”.