Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lavoro, ad Arezzo Fiere e Congressi riparte la stagione dei concorsi in sanità. Le altre selezioni di personale sono da confermare

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

Da venerdì 8 gennaio riparte la stagione dei concorsi in sanità nei padiglioni di Arezzo Fiere e Congressi. L’unica attività ancora possibile a seguito delle restrizioni per la pandemia prosegue a ritmo serrato nella struttura di via Spallanzani, orfana delle fiere ma dove, anche tra fine estate e inizio autunno, fino a novembre, sono state svolte diverse selezioni per concorsi di reclutamento di personale nell’ambito delle professioni sanitarie.

Dall’8 gennaio quindi, dopo uno stop di fine anno, riprende l’attività con i primi due concorsi consecutivi che gestirà Estar, l’ente di supporto tecnico-amministrativo regionale. Si inizia con il concorso per dirigente di area tecnica: otto posti disponibili e 221 i candidati iscritti. Sono invece due i posti per assistente tecnico Geometra, la selezione in programma per il 12 gennaio e alla quale parteciperanno 122 candidati.

Da lì in poi, le altre prove di selezione in programma riprenderanno il 18 gennaio. La prima, in ambito sanitario, per Dirigente Farmacista Ospedaliero, per tre posti e con 255 candidati iscritti. Dopodiché le altre sei selezioni sono al momento appese alla eventualità che l’attuale blocco dei concorsi “extra sanità” previsto dai decreti del Governo per i rischi legati alla pandemia, possa essere ulteriormente prorogato.

Lo stop, infatti, al momento scade il 15 gennaio. Da quel momento in poi, se l’andamento dei contagi Covid lo permetterà e le limitazioni non saranno inasprite, potranno tenersi anche tutti gli altri concorsi, tra i quali quindi quelli emessi dalle pubbliche amministrazioni. “Già in calendario ad Arezzo Fiere e Congressi - spiega il responsabile amministrativo Paolo Bini - c’è il concorso della Regione Toscana per 89 posti da Funzionario amministrativo, per il quale sono iscritti 460 partecipanti. Dovrebbe tenersi il 19 gennaio. Il 20, indetto dall’Agenzia regionale toscana per l’impiego (Arti), c’è il concorso per Assistente in Politiche del lavoro con 18 posti a disposizione e 524 candidati iscritti.

Il giorno successivo, il 21 gennaio, due prove: per Tecnico alla Regione Toscana (23 posti e 209 candidati) e per Funzionario in Politiche del lavoro (18 posti e 352 partecipanti). Il 25, 900 candidati si sfideranno per i cinque posti di Istruttore amministrativo al Comune di Cortona, mentre il 29 gennaio un nuovo concorso in ambito sanitario, indetto sempre da Estar, per un posto da Terapista per la Riabilitazione, al quale si sono iscritte 82 persone”.

Intanto, a febbraio scadrà, per Arezzo Fiere, anche l’accordo fatto da novembre con la Regione per ospitare in uno dei padiglioni di via Spallanzani la Centrale di tracciamento dei contatti dei contagiati. Un servizio che ha reso possibile anche assumere per alcuni mesi cento operatori, solo per la sede di Arezzo Fiere (altre due attivate in Toscana alla Fortezza da Basso a Firenze e nel polo fieristico di Massa Carrara, per un totale di 500 tracciatori). Gli operatori attivi ad Arezzo hanno gestito il tracciamento dei contatti di tutti i positivi residenti nel territorio della Asl Toscana Sud Est (le tre province di Arezzo, Siena e Grosseto). In base all’andamento della pandemia, il contratto di affitto del padiglione potrà essere prolungato, dunque, oltre il prossimo mese di febbraio.