Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, ad Arezzo calano i nuovi casi: 19. Ma Terapia intensiva torna a riempirsi: 20 pazienti. Vaccini a quota 3.441

  • a
  • a
  • a

Tregua apparente nella sfida al Coronavirus. In provincia di Arezzo oggi si sono registrati solo 19 casi in più di positività, dopo giorni nei quali il trend era schizzato in alto: ieri 79 e il giorno dell'Epifania 84.

La media dell'inizio dell'anno è superiore a quella di dicembre. Nessun nuovo deceduto, anche se la Regione Toscana continua nei suoi bollettini a indicare numeri totalmente diversi su contagi e morti. Il report dell'Asl riporta poi una situazione ospedaliera che torna ad essere pesante per Terapia intensiva con 20 posti letto occupati, come non avveniva da tempo. Nei mesi scorsi era stato necessario attivare un modulo d'emergenza a Nottola.

Nei reparti della bolla Covid ci sono 65 degenti. Gli attualmente positivi sono 890. In cura domiciliare sono 654. E 1490 persone in quarantena perché contatti di casi. Nella suddivisione per comune dei nuovi casi, 5 sono ad Arezzo, 4 a Castiglion Fiorentino, 3 a Laterina Pergine Valdarno, 2 a Bibbiena, Cortona e Montevarchi, un caso a Bucine.

Sul fronte della vaccinazione, il monitoraggio in tempo reale della Regione Toscana, a questa sera, lunedì 11 gennaio 2021, dice che ad Arezzo e provincia sono state somministrate 3441 dosi sulle 49239 dell'intera regione. I vaccinati nelle Rsa aretine sono 876 sugli 8098 della Toscana.