Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, la campagna di vaccinazione anti Covid accelera: prenotazioni, somministrazioni in città e provincia, nuove scorte

  • a
  • a
  • a

"Riaperte le prenotazioni dei vaccini per personale scolastico e universitario, Forze Armate e di Polizia sotto i 55 anni di età sul portale http://prenotavaccino.sanita.toscana.it/. Con le prossime forniture settimanali si aprirà anche ad altre categorie dei servizi essenziali indicate dal piano nazionale". Questo il post del governatore della Regione Toscana, Eugenio Giani, pubblicato sabato 13 febbraio.

 

 

 

Ad Arezzo l'ultima giornata della prima fase di vaccinazione con Astrazeneca, prevista per domenica 14 febbraio coinvolgerà oltre alla maxi sede del Centro Affari e Convegni di Arezzo, anche alcune sedi territoriali nella provincia di Arezzo. Qui verranno somministrate 400 dosi del vaccino, che si vanno a sommare alle 200 già previste per il Centro Affari e Convegni, per un totale di 600 vaccinazioni giornaliere. Anche la vaccinazione è riservata ai docenti e al personale scolastico.

 

 

 

Queste le sedi coinvolte e le dosi previste
-        Cortona, presso la palestra della Scuola media “Berrettini/Pancrazi” a Camucia: 100 dosi
-        Monte San Savino presso il Centro Socio Sanitario (ex Distretto) di via S.Maria della Pace: 100 dosi
-        Sansepolcro al Foro Boario di via Bartolomeo della Gatta: 50 dosi 
-        Bibbiena presso il Centro Sociale di via della Fantasia a Bibbiena Stazione: 50 dosi
-        Montevarchi presso la sede del Distretto Sanitario di via Podgora: 100 dosi


Nel pomeriggio di sabato 13 febbraio è arrivata per la Asl Toscana sud est la nuova fornitura di vaccini anti-Covid Moderna e Astrazeneca. Le dosi sono giunte all’ospedale Misericordia di Grosseto, hub di riferimento di questi vaccini per tutta la Asl. Per il secondo arrivo di Astrazeneca sono 3.900 le dosi consegnate, 2.100 quelle di Moderna.  

La fornitura sarà suddivisa, come di consueto, tra le altre province della Sud Est: i vaccini saranno portati, lunedì 15 febbraio, all'ospedale San Donato ad Arezzo e a quello di Nottola. La ripartizione avviene sulla base della popolazione dei territori. A oggi, le persone vaccinate in tutta la Sud est sono 16.291, (6.923 provincia di Arezzo, 4.841 provincia di Siena, 4.527 provincia di Grosseto), di questi 10.632 hanno già ricevuto la seconda dose (4.603 provincia di Arezzo, 3.118  provincia di Siena, 2.911 provincia di Grosseto).  La campagna di vaccinazione del personale socio-sanitario e degli ospiti delle Rsa e la fase della vaccinazione di massa proseguono quindi regolarmente.