Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, quattro morti per Covid. Tre erano ospiti alla Casa Pia "Fossombroni". Impennata di casi: sono 119 nell'Aretino

  • a
  • a
  • a

Prima guarigione tra gli ospiti della Casa di Riposo “V. Fossombroni” positivi al Covid19. I tamponi molecolari hanno evidenziato la negatività di un residente che, al momento del contagio, era stato trasferito nella struttura di cure intermedie della Asl nella Rsa di Pescaiola ma che sabato 20 febbraio, in seguito ai test, ha così potuto fare ritorno all’interno della Casa Pia. L’istituto cittadino, nel frattempo, ha registrato i decessi di tre nuovi ospiti, due uomini e una donna, che erano risultati positivi al Covid19 e che negli ultimi giorni erano stati ricoverati all’ospedale San Donato tra i reparti di malattie infettive e di terapia intensiva. La nuova settimana della casa di riposo, infine, si aprirà con la seconda dose della vaccinazione anti-Covid: lunedì 22 febbraio, i venticinque ospiti rimasti negativi completeranno entrambe le fasi di questa importante pratica per la prevenzione dal contagio.

E sono 119 i nuovi casi accertati nell'Aretino a seguito di 2687 tamponi. E c'è un altro decesso, un uomo di 83 anni. Ad Arezzo sono 44 i nuovi positivi. Così negli altri Comuni: Anghiari 6, Badia Tedalda 1, Capolona 1, Castelfocognano 1, Castelfranco Piadiscò 3, Castiglion Fiorentino 8, Cavriglia 1, Civitella 2, Cortona 4, Foiano 5, Laterina Pergine 3, Lucignano 1, Marciano 3, Monte San Savino 8, Monterchi 1, Montevarchi 6, Poppi 2, San Giovanni 7, Sansepolcro 10, Talla 1, Terranuova Bracciolini. 63 le persone ricoverate al San Donato e 10 in terapia intensiva. Le persone positive in carico sono 1166 ci cui a domicilio 891. Le persone in quarantena 3215. Ci sono 7 guariti. Numeri che sono simili a quelli della seconda ondata.