Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Benedizione "fai da te": boccette con l'Acqua Santa in distribuzione in una parrocchia di Montevarchi

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Una boccetta di Acqua Santa, accompagnata da un santino, da prendere in chiesa e benedire così la casa e la famiglia. E’ una specie di benedizione “fai da te” e il parroco della chiesa di Santa Maria al Giglio di Montevarchi, l’ha introdotta dallo scorso anno, da quando il Covid ha impedito di dare le benedizioni nelle case. Anche quest’anno sarà così. Perché se da un lato i riti pasquali ci saranno comunque con tutte le regole anti Covid, la benedizione nelle case anche quest’anno non avverrà. “E allora abbiamo preso in prestito quelle che sono le tradizioni in altre parti d’Italia - spiega il parroco - e abbiamo deciso di confezionare anche noi delle boccette con dentro l’Acqua Santa”.

“I fedeli che verranno a prenderle in chiesa avranno anche un santino e le boccette le potranno aprire il giorno di Pasqua per benedire la propria famiglia e anche la casa”. “Anche l’anno scorso lo abbiamo fatto - spiega ancora don Mauro - In questo modo la benedizione nelle case arriverà comunque”. Sono salve le benedizioni delle uova pasquali e quelle del pane. “In questo caso le faremo in chiesa e chi vuole le porta direttamente e le benediciamo”. Salvi anche i riti pasquali dal Giovedì Santo fino alla Messa che non sarà a Mezzanotte per via del coprifuoco, ma verrà anticipata. Anche la Pasqua 2021 si adegua al Covid e di conseguenza sacerdoti e fedeli.