Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, ultimo saluto in Duomo all'impiegata di Confcommercio morta nello scontro tra auto e furgone

  • a
  • a
  • a

E’ il giorno dell’ultimo saluto a Laura Berneschi, l’impiegata di Confcommercio morta nello schianto di lunedì a Ripa di Olmo. La cerimonia funebre sarà officiata alle 15 in Duomo da don Alvaro Bardelli. Dopo l’esame esterno eseguito dal medico legale su incarico della procura, il corpo della 56enne è stato restituito ai cari. Per il marito Stefano, il figlio Riccardo e tutti i familiari un dolore improvviso e fortissimo. Grande commozione in Ascom e fra le tante persone che conoscevano Laura. Il suo sorriso è stampato nel ricordo di chiunque abbia avuto la fortuna di conoscerla.

Sulla tragica fine di Laura Berneschi è stata aperta un’inchiesta con il sostituto procuratore Laura Pistolesi che procede per il reato di omicidio stradale. Diretta con le colleghe in Valdichiana per un funerale, Laura viaggiava come passeggera nella Lancia Ypsilon sulla quale si è schiantato il Fiat Ducato della Croce Bianca che proveniva nell’opposto senso di marcia. Il mezzo ha anche urtato una Golf con a bordo un’altra collega di Laura. Tutti i feriti sono fuori pericolo. Il vice comandante della Polizia Municipale, Massimo Milloni, trasmetterà la relazione al magistrato, comprensiva della ricostruzione della dinamica e del risultato del test sul conducente del furgone: l’analisi, di prassi, deve stabilire le sue condizioni di lucidità al volante. I mezzi sono sotto sequestro per le perizie.

Nel trafficato tratto di strada non lontano dalla grande rotonda di Olmo, la conducente della Lancia non è riuscita a evitare la collisione che per Laura ha avuto conseguenze tragiche. E’ deceduta sul colpo. Una fine assurda, giunta dopo aver partecipato poco prima, con l’associazione per la quale lavorava da oltre trent’anni, alla manifestazione del mondo del terziario: la catena umana dai Bastioni alla Pieve di Santa Maria. Poi nel primo pomeriggio l’appuntamento con le colleghe per recarsi alle esequie di un’amica. Alle 14.35, appena partite, l’incidente che ha spezzato la vita di Laura. Un sorriso che nessuno dimenticherà.