Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, nella notte danneggia un bar, 27 auto in sosta e tre moto: fermato dai carabinieri e portato in ospedale per problemi psichici

  • a
  • a
  • a

Devasta il centro storico di Arezzo nelle ore notturne del coprifuoco. I Carabinieri della Stazione di Arezzo e del Radiomobile sono intervenuti dopo che era stato segnalato un danneggiamento di un bar di Piazza San Giusto. Con un coperchio di un tombino era stata infranta la vetrina.

Nel frattempo sono arrivate alla Centrale Operativa numerose altre segnalazioni di autovetture danneggiate nella zona tra il locale e piazza del Praticino. 

L’attività di controllo dei militari ha permesso di bloccare un italiano, nato nel 1962, in evidente stato di alterazione psichica, mentre staccava di netto uno specchietto retrovisore da un’autovettura in sosta.

L’uomo aveva lasciato dietro di sé una scia impressionante. Aveva infatti danneggiato altri 27 veicoli, 3 moto e aveva rovesciato il contenuto dei bidoni per la raccolta rifiuti sulla strada. 

Il fermato è risultato essere già stato segnalato per disturbi psichici e in cura da circa vent’anni. Questa notte, dopo essere stato sedato dal personale sanitario chiamato dai militari, è stato trasportato all’ Ospedale San Donato per il necessario trattamento.
É stato denunciato per danneggiamento aggravato.