Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, auto dei carabinieri precipita nella scarpata nella zona di Camaldoli e resta incastrata tra gli alberi

  • a
  • a
  • a

L’auto dei carabinieri vola giù dalla scarpata e resta incastrata tra due alberi. E' accaduto nel territorio di Poppi. L'auto è finita in una posizione quasi appesa, sicuramente curiosa, tanto da sembrare un fotomontaggio. Eppure spiegano che è successo realmente, lungo una delle strade che attraversano il gigantesco parco delle foreste casentinesi. I militari che al momento dell’incidente si trovavano nel Suv sono rimasti contusi ma dopo le cure dei sanitari sono potuti rientrare a casa.

 

Un incidente avvenuto di mattina, qualche giorno fa, mentre i militari stavano effettuando un giro di perlustrazione all’interno del parco. Infatti il nucleo ha il compito di tenere d’occhio questa immensa e preziosa area verde ma in inverno le strade ghiacciate rischiano di rendere delle operazioni tradizionali e quotidiane abbastanza complicate come successo in questo caso. 
Mentre infatti la pattuglia si trovava nella zona di Camaldoli, proprio al limitare di una scarpata, qualcosa non ha funzionato e il conducente ha perduto il controllo della vettura, probabilmente perché si è imbattuto in una lastra di ghiaccio. La vettura ha fatto un volo di diversi metri, attraverso gli alberi, completando la sua corsa in una maniera davvero buffa, ovvero appoggiandosi a un tronco come se la “caduta” fosse stata trattenuta dagli alberi. Dopo essersi ripresi dallo spavento i militari sono riusciti a dare l’allarme.

 

E oltre ai soccorsi è scattata anche la foto che ha immortalato una scena davvero incredibile. Sta di fatto che la foto è finita su alcuni gruppi facebook e whatsapp ed è stata rilanciata come notizia, diventando virale con tantissime visualizzazioni. Dal comando dei carabinieri del Parco fanno sapere che i militari se la sono cavata con qualche contusione, ma stanno bene.