Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, prete positivo al Covid assiste alla Messa al di là della rete

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Non ha potuto celebrare la Messa della domenica delle Palme, perché ancora positivo al Covid, ma padre Giovanni Martini, parroco di Staggiano e San Firenze, ha voluto comunque esserci per i suoi fedeli che in queste settimane non gli hanno fatto  mai mancare la loro vicinanza. E così ieri mattina alla Messa celebrata all’aperto, sul prato dell’oratorio, si è messo seduto dietro l’altare, sul giardino della canonica. Per non fare avvicinare nessuno una rete metallica ha protetto lui e i fedeli.

Padre Giovanni è rimasto per tutta la Messa così, ad ascoltare don Antonio. Non si è trattata di una concelebrazione vera e propria, ma ha lo stesso pregato e cantato e al termine della Messa, padre Giovanni ha saluto i suoi fedeli annunciando anche: 
“Domani (oggi ndr) - ha detto - farò il tampone e speriamo che questa sia la settimana buona”. Da quindici giorni è rinchiuso in parrocchia, da quando ha scoperto di essere positivo al Coronavirus. Per fortuna, a parte due giorni di febbre, la sua convalescenza è stata per lo più asintomatica. Per due settimane, la chiesa di Staggiano e quella di San Firenze sono rimaste senza Messa.

Ieri è arrivato don Antonio a celebrare davanti ad un gran numero di fedeli, distanziati e protetti dalle mascherine che hanno voluto salutare padre Giovanni, rimasto confinato già a oltre due metri di distanza dai fedeli seduti nelle prime file, e sempre con la mascherina, con un applauso. Poi al termine della Messa, dopo i saluti ha dato anche gli appuntamenti per la Settimana Santa che si apre oggi. Vietate le processioni e per il coprifuoco anche la veglia della Notte di Pasqua sarà anticipata.

Il triduo pasquale comincerà giovedì alle ore 18.30 con la Messa che ricorda l’Ultima Cena. Venerdì alle ore 15 nella chiesa di Staggiano ci sarà la Via Crucis e alle 18 l’Azione Liturgica sempre nella chiesa di Staggiano. Sabato niente veglia pasquale, per via del coprifuoco, ma la Messa sarà celebrata alle 18.30. Tre le Messe per la domenica di Pasqua: alle 9.30 alla chiesa di San Firenze, alle 11 sul prato dell’oratorio a Staggiano e infine alle 18.30 sempre a Staggiano. “Il Lunedì di Pasqua - dice padre Giovanni - alle 11 ci sarà la Messa nella Chiesa di San Firenze”. Ieri mattina oltre alla benedizione dei rami di ulivo che ognuno ha portato da sé, si è rinnovata anche la benedizione delle uova.