Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, ad Arezzo bollettino di Pasqua con netto calo di casi (83) ma altri tre morti: in 4 giorni di aprile già 9 decessi

  • a
  • a
  • a

Nel giorno di Pasqua sensibile calo di nuovi contagi in provincia di Arezzo: 83 su 861 tamponi. Il giorno prima erano stati 95 dopo i 133 e i 115 di venerdì e giovedì. La curva della pandemia da Covid potrebbe essere in flessione e si capirà nei prossimi giorni ma a rendere pesante il bollettino della Asl sono gli altri tre decessi, tutti sotto gli ottanta anni: un uomo di 71 e un uomo di 72 deceduti sabato e un uomo di 78 morto oggi, domenica 6 aprile. Le guarigioni sono state 40. Gli attualmente positivi 2.184.

Nei primi quattro giorni di aprile già nove vittime dell'epidemia. Da inizio pandemia 359.

In ospedale ci sono 106 ricoverati nei reparti in bolla Covid e 20 in terapia intensiva. Le persone in cura domiciliare sono 1.760 e in quarantena come contatti di casi ci sono 2.601 aretini.

Nella distribuzione sul territorio dei nuovi 83 casi di Coronavirus, 20 sono nel comune di Arezzo, 9 a Bibbiena, 6 a Loro Ciuffenna, Montevarchi e Terranuova; 4 casi a Foiano, Marciano, San Giovanni e Subbiano, 3 casi a Bucine, Civitella, Laterina Pergine, 2 casi a Castiglion Fiorentino e Pratovecchio Stia, 1 caso ad Anghiari, Capolona, Castel San Niccolò, Castelfranco Piandiscò, Cavriglia, Cortona, Poppi.