Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, più di 10mila over 80 ancora aspettano la prima dose

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Entro il 25 aprile tutti gli over 80 devono avere ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer. Entro il mese di maggio tutti gli over 80 invece dovranno essere interamente vaccinati. Ma quanti ancora ne manca all’appello per la prima somministrazione? “Circa il 35 per cento”, risponde il medico Evaristo Giglio, che è responsabile del distretto Aretino, Valtiberina e Casentino. Il che significa che su 30mila anziani over 80 ancora circa 10mila aspettano la prima dose del Pfizer. Il resto, vale a dire il 65 per cento, ha già concluso il ciclo di vaccinazione, oppure è in attesa della seconda dose. La prima somministrazione dovrà avvenire entro il 25 aprile, vale a dire che i medici di famiglia avranno due settimane da oggi per concludere il primo ciclo. Poi entro maggio ci sarà la seconda. In questo momento le dosi del Pfizer sono assicurate e quindi la vaccinazione dovrebbe proseguire con ritmi accettabili.

Ogni medico di famiglia può vaccinare 20 pazienti e oltre a settimana e dunque se le dosi saranno garantite, entro il 25 aprile dovrebbe essere esaurita la prima fase. Intanto proprio questa mattina alcuni camici bianchi hanno chiesto la possibilità di vaccinare al Centro Affari.
E così 48 over 80 verranno vaccinati stamani da un medico di medicina generale. Appuntamenti dalle 9 alle 13. L’Asl Toscana Sud Est ha messo a disposizione il padiglione, gli infermieri e il personale amministrativo per la registrazione. Le vaccinazioni sono ovviamente ed esclusivamente su appuntamento e ciascun paziente è già stato avvisato dal suo medico di medicina generale I medici di medicina generale sono riuniti in Aggregazioni Funzionali Territoriali (Aft), ciascuna con 20 sanitari. Ce ne sono 5 nell’area aretina, una in Casentino e una in Valtiberina. Per accelerare i tempi delle vaccinazioni, una di queste Aft sarà quindi oggi al Centro Affari. Le altre aggregazioni hanno comunicato che potranno terminare la vaccinazione degli over 80 entro il 25 aprile. 


Per quanto riguarda il dato complessivo della Toscana, ieri la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha ufficializzato che in Toscana il 68% dei residenti con età superiore a 80 anni ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino ed il 27% ha ricevuto entrambe le dosi. La riprova dell’accellerazione dei vaccini ci sarà domenica 25 aprile. 
Intanto è stata anticipata a martedì l’apertura del nuovo punto vaccinale al Teatro Tenda. In un primo tempo doveva essere giovedì 15, poi c’è stata l’anticipazione che, per il momento, non comporterà la chiusura dell’altro centro vaccinale, vale a dire il Centro Affari che invece continuerà ad essere attivo per ancora un po’ di tempo. 
In questo modo ci saranno due strutture per accellerare i tempi della vaccinazione, sempre che le dosi arrivino in tempo e in numero adeguato.