Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nell'Aretino risalgono i casi di Covid. Chiuso un asilo nido e l'ospedale dentro il San Donato

  • a
  • a
  • a

La Toscana in zona gialla? Venerdì 22 aprile arriverà l’ufficialità. I dati sono altalenanti. Martedì i contagi erano diminuiti e ieri sono risaliti. Anche nell’Aretino dove si contano 93 nuovi casi su 995 tamponi effettuati e due decessi all’ospedale San Donato. Due uomini di 80 e 78 anni. Martedì i casi erano 60. In città ci sono 36 nuovi positivi. Così negli altri comuni: Bibbiena 6, Bucine 1, Capolona 3, Caprese Michelangelo 1, Castel Focognano 2, Castel San Niccolò 4, Castelfranco di Sopra 4, Castiglion Fiorentino 1, Civitella 1, Cortona 4, Foiano della Chiana 4, Marciano 2, Montevarchi 8, Pratovecchio Stia 1, San Giovanni 2, Sansepolcro 8, Subbiano 2, Terranuova 3. Continua a restare stabili, ma sempre alti anche il numero dei ricoverati al San Donato. Sono 107 in bolla Covid e 17 in terapia intensiva.

Le persone positive in carico sono 1647 di cui a domicilio 1237. Il numero delle persone in quarantena è di 3491. I guariti superano i nuovi contagi e sono 100. In Toscana invece ci sono 936 casi in più. Martedì erano 644 in più. Torna il Covid anche nelle scuole. “Quattro sezioni su quattro sono in quarantena alla Don Milani”, comunica il vice sindaco Lucia Tanti che continua: “Rilevazione di positività nell'ambito del Nido Cesti: i tracciamenti riguardano tutto il personale educativo della sezione piccoli (3/12 mesi) e il personale ausiliario dell'intero plesso. Si rende necessario per la tutela di tutti i bambini e delle loro famiglie, chiudere l'intera scuola oggi e domani procedendo alle opportune pratiche di igienizzazione. 

Le sezioni dei medi e dei grandi riprenderanno le attività lunedì 26 aprile mentre la sezione dei piccoli attendrà la conclusione del periodo di quarantena. Voglio rassicurare i genitori circa la tempestività e l'accuratezza con cui tutto il personale si è attivato al fine di evitare il più possibile, la trasmissione del contagio”. Chiuso per due giorni anche il bar dell’ospedale San Donato. Positiva una dipendente adesso si dovrà aspettare il risultato dei tamponi di tutti gli addetti al bar. E con questi numeri, sommati ovviamente a quelli di tutta la regione Toscana, si tornerà da domani in zona gialla? Tutto dipenderà dai contagi di oggi e di domani per capire se la Toscana avrà margine di tornare in giallo con tutto ciò che ne consegue. Vale a dire le varie riaperture prime fra tutte quelle dei ristoranti anche se solo all’aperto. Molto dipende dall’indice Rt che oscilla tra il bene e il male. 
Per quanto riguarda i vaccini agli over 80, ieri otto anziani si sono presentati al teatro Tenda per essere vaccinati. La vaccinazione per chi non è stato chiamato dal proprio medico, prosegue anche oggi sempre nell’hub di Arezzo.