Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, scatta la maxi isola pedonale in centro e torna la Fiera Antiquaria. Controlli della Municipale

  • a
  • a
  • a

Scatta alle 19 di oggi, venerdì 30 aprile, la maxi isola pedonale nel centro di Arezzo. Un esperimento che, fino al 30 settembre, verrà ripetuto ogni venerdì e sabato, dalle 19 alle 22. Un’opportunità per bar e ristoranti che potranno apparecchiare i tavolini fuori dai locali, con la possibilità di lavorare anche per chi non può contare su spazi all’esterno. Lo specifica l’ordinanza numero 339 del Comune che dispone la pedonalizzazione temporanea di alcune strade del centro storico “per favorire l’occupazione degli spazi pubblici con dehors da parte dei pubblici esercizi che esercitano l’attività di somministrazione di alimenti e bevande e attività artigianali del settore alimentare”.  Un tentativo di ripartenza che, ad Arezzo, si sposa con il ritorno - domani primo maggio e domenica 2 - dopo mesi della Fiera Antiquaria i cui banchi, per evitare il pericolo assembramenti, saranno però spostati nella non usuale location del Prato.  A sorvegliare sul rispetto delle regole anti contagio ci penseranno le forze dell’ordine e, in città, la Polizia Municipale. Una trentina i vigili urbani che ogni giorno in questo fine settimana saranno impegnati lungo le vie del centro e della periferia. Attenzione all’uso delle mascherine e al rispetto delle distanze.  Controlli, spiega il comandante della Municipale Aldo Poponcini, nel segno “dell’equilibrio e del buon senso”. Regole precise - ed esercenti già preparati - per sedersi a tavola e massima attenzione, da parte di chi avrà il compito di controllare, che non si formino gli assembramenti tipici della movida. Da una parte di via Guido Monaco a via di Seteria, l’area di Piazza Grande, via Roma, via Crispi, via Cavour: sono soltanto alcune delle strade che da oggi, nel fine settimana, faranno parte della mappa della maxi isola pedonale nel centro città. Un provvedimento atteso da operatori e associazioni di categoria.