Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Anghiari, scolpisce le facce dei vip sul cocomero. Regalo a Benedetta Rossi

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Alessandro Landini, il ristoratore che cucina primi e secondi a base di frutta, ne ha trovata un’altra. Scolpire le facce dei vip su un cocomero e poi consegnarle a casa del prescelto. E’ accaduto anche domenica scorsa quando Alessandro, titolare del bar Cocomerò di Anghiari che riapre i battenti il 1 giugno, è andato a casa di Benedetta Rossi food blogger che con le sue ricette “fatte in casa” ha conquistato milioni di fan. “E’ stato divertente - racconta Alessandro - le ho portato il cocomero e mi sono intrattenuto con lei e con il marito Marco. Mi ha chiesto che cosa facevo e non ha escluso che forse verrà ad Anghiari ad assaggiare la mia cucina”. Benedetta ha postato un simpatico video su Instagram dove il marito le dice, scherzando, “che ha la faccia a cocomero” e poi mostrano il capolavoro di Alessandro. “Benedetta mi ha detto che era la prima volta che riceveva un simile regalo. Molti ritratti che le sono arrivati, sono soprattutto su carta, ma su di un cocomero non lo aveva mai visto”. Lo scultore della frutta non è nuovo a questi lavori e anche alle sfide. Alcuni anni fa, a Sansepolcro, ha scolpito un melone appoggiandolo su cinque mezzi in movimento. Poi tre anni fa l’idea del cocomero. “Che è nata per caso - racconta il ristoratore originario di Pistrino in provincia di Perugia - Ho cominciato con i volti degli sportivi, oppure con i loro parenti come il babbo di Valentino Rossi e ho continuato”. Ma la particolarità di Alessandro è che ogni ritratto lo va a consegnare personalmente. “Grazie al passaparola degli amici degli amici - racconta - riesco ad entrare in contatto con questi personaggi e chiedo loro di scolpire i loro visi sul cocomero. Poi una volta terminato il lavoro glieli consegno a casa, come ho fatto con Benedetta Rossi e, sempre domenica, con il pilota Lorenzo Baldassarri”. Una catena che può aiutare Alessandro a continuare nella sua collezione che, magari un domani, potrebbe anche diventare un record. “Intanto continuo a lavorare. In lista adesso ci sono altri vip tra cui Natasha Stefanenko e il marito”. Ma sul cocomero di Alessandro ci è anche finito Alex De Angelis e il compianto Marco Simoncelli. “L’obiettivo da qui ai prossimi tre anni, è di scolpire 100 cocomeri. Un lavoro abbastanza impegnativo. Per ogni scultura ci vogliono circa quattro ore di tempo”. Alessandro da 17 anni, si spende per far conoscere e apprezzare i suoi piatti a base di frutta. Oltre all'attività di ristoratore è fra i più quotati e apprezzati maestri di Carving Fruit, a livello europeo. Il Carving consiste appunto nell'incidere e scolpire frutta e verdura con le immagini più disparate. Tra i frutti, il più appariscenti sui cui scolpire è, guarda caso, il cocomero. “Che in realtà si trova tutto l’anno, non solo d’estate” dice Alessandro ora intento a cominciarne un altro per regalare un sorriso alla frutta.