Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, agente della Polizia municipale aggredito e ridotto a maschera di sangue: era intervenuto per rissa del sabato sera in centro

  • a
  • a
  • a

Agente della Polizia municipale di Arezzo aggredito e ridotto a maschera di sangue. E' successo nella serata di sabato 5 giugno nel centro della città dove si ripetono con ormai frequenza episodi violenti. Il vigile sarebbe intervenuto in Piazza della Badia - via Cavour, dove era scoppiata una rissa. Nella concitata situazione è stato colpito al volto con una bottiglia. E' stato necessario il soccorso. Al momento non si conoscono ulteriori particolari sull'attività successiva delle forze dell'ordine.

Intanto in un post sul suo profilo facebook, il vice sindaco Lucia Tanti ha scritto prima della mezzanotte: "

Un agente della PM è stato ferito poco fa, la scorsa notte il Comandate della Polizia Municipale mi ha chiamato, ben oltre l'una di notte, per informarmi di una rissa tra minorenni sedata grazie alla loro presenza. Credo che la proposta del Sindaco Ghinelli di valutare l' attivazione di presidi privati di sorveglianza e controllo sia una proposta di buon senso e non più rinviabile.

La nostra Polizia Municipale sta facendo un lavoro straordinario e capillare e a tutti loro va un enorme ringraziamento".