Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foto con donna islamica e catarifrangente, sindaco attaccato da opposizione: "musulmane ridicolizzate"

  • a
  • a
  • a

La foto che fa discutere, ritrae una persona di sesso femminile coperta con indumenti catarifrangenti e accanto la scritta: “Per la donna islamica in caso di incidente in autostrada”. Una specie di kit post incidente per chi indossa il burka. Quell’immagine è al centro di un attacco mosso al sindaco di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli, dal gruppo di opposizione Città al Centro. Il primo cittadino avrebbe pubblicato come “stato” di Whatsapp quella foto, venerdì scorso. Una scelta infelice secondo l’opposizione, con la quale il sindaco avrebbe preso in giro le donne musulmane. “Se volesse, Agnelli avrebbe tutto il diritto di esternare seriamente certe sue perplessità, che potrebbero essere anche le nostre, sulla condizione di molte donne in Stati e famiglie in cui vige una rigorosa ortodossia islamica ma è evidente che quanto pubblicato tende invece a ridicolizzare fino all’estremo queste stesse donne e ciò che stanno vivendo magari non per loro scelta”. Il gruppo guidato da Rossano Gallorini fa riferimento alla vicenda Saman, la giovane pakistana scomparsa in Emilia, al recente Premio internazionale Semplicemente donna che si è svolto a Castiglion Fiorentino, e invita il sindaco a rispettare il suo ruolo “24 ore su 24” quindi anche quando usa lo smartphone. Da noi contattato sulla questione, il sindaco Mario Agnelli, impegnato in un evento cittadino, ha preferito, almeno per ora, non rispondere alle critiche.