Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Positivo al Covid, non rispetta la quarantena ed esce a fare acquisti: ventenne denunciato

Esplora:

  • a
  • a
  • a

E’ uscito di casa per fare degli acquisti senza rispettare l’obbligo della quarantena. Un ventenne è stato denunciato al termine di un controllo effettuato dalla Polizia municipale di Arezzo. Stando a quanto ricostruito il giovane, residente nella zona di Pescaiola, positivo al Covid, non era in casa quando gli agenti hanno bussato alla sua porta per il controllo di routine che riguarda quanti si trovano in isolamento domiciliare.

 

 

E’ stata la madre a spiegare il figlio era uscito per andare a gettare i rifiuti. Sono scattati i controlli, ma del ventenne nessuna traccia. Rientrato nella sua abitazione dopo essere stato raggiunto per telefono, ai vigili urbani ha ammesso di essersi allontanato per fare degli acquisti. Nei suoi confronti è quindi scattata una denuncia per la mancata osservanza del divieto di mobilità per le persone in quarantena. Sul fronte dell’emergenza Covid, il bollettino quotidiano che viene diramato dalla Asl Toscana Sud Est riferisce che sono 70 i nuovi casi positivi accertati tra mercoledì e giovedì nel territorio aretino: di questi 41 riguardano persone di età inferiore ai 34 anni.

 

 

Dei 70 nuovi casi - lo stesso numero registrato nelle ventiquattro ore precedenti, quelle tra martedì e mercoledì - 23 sono stati accertati nel capoluogo. Sempre tra mercoledì e giovedì sono state 33 le persone guarite. Dieci i ricoverati all’ospedale San Donato di Arezzo: otto nell’area degenza Covid, due i pazienti in terapia intensiva. Sono 761 le persone positive attualmente seguite dalla Asl.