Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Edoardo Bennato a Castiglion Fiorentino si gusta i sapori del territorio e apprezza le giuggiole

Piero Rossi
  • a
  • a
  • a

Fine settimana a Castiglion Fiorentino per Edoardo Bennato. Giunto nel paese del Cassero venerdì pomeriggio, il noto cantautore ha trascorso tutto il week end tra campagna e centro storico. A fargli da guida il sindaco Mario Agnelli, che lo ha accompagnato per cantine, siti agricoli, luoghi d'arte e strutture storiche: la Pinacoteca Comunale, da ieri “gemellata” con la Galleria degli Uffizi, il vecchio borgo castiglionese, il piazzale del Cassero, il castello e lo “stradone” di Montecchio, fiancheggiato dalle “leopoldine”.

Durante il passaggio di Bennato in Corso Italia, molti commercianti lo hanno subito riconosciuto e sono usciti fuori da negozi, intavolando piacevoli chiacchierate per strada, come tra vecchi amici. Al suo successivo passaggio molti hanno diffuso la musica di alcune delle sue canzoni.

“Il rapporto con Edoardo Bennato va avanti da un po' di tempo – dice Agnelli – e si è consolidato lo scorso 26 giugno, quando ci ha fatto una improvvisata ed è intervenuto al concerto che avevamo organizzato in cima alla torre. Abbiamo reciprocamente rilevato interessi comuni, abbiamo entrambi una figlia adolescente, ed è emersa una affinità che ha favorito questo nuovo incontro. A Bennato è piaciuto molto il nostro paese, la nostra gente, la nostra gastronomia, i prodotti della nostra terra – ha una vera passione per la frutta: ha apprezzato anche le giuggiole del mio orto - tanto che certamente lo rivedremo ancora tra noi”.

Si allunga ancora, insomma, la lista dei personaggi famosi che diventano amici di Castiglioni: in questi ultimi anni è diventato un habitué Vittorio Sgarbi.