Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sindaco di Sansepolcro, ballottaggio tra Laurenzi e Innocenti: due settimane per la sfida finale

Francesco Del Teglia
  • a
  • a
  • a

Sarà il ballottaggio del 17 e 18 ottobre a decidere il futuro sindaco della città di Piero della Francesca. A sfidarsi Andrea Laurenzi, candidato del centrosinistra, e Fabrizio Innocenti, candidato di una coalizione comprendente Lega, Forza Italia e movimenti civici. Una soluzione, quella espressa dal primo turno, che si è cristallizzata man mano che arrivavano (a rilento) i risultati delle 17 sezioni in cui è suddiviso il territorio comunale.

Il distacco fra i due principali candidati alla fine è davvero ridotto al minimo: Laurenzi fa registrare 3.277 voti, pari al 40,60%, sopravanzando di un’incollatura Fabrizio Innocenti, che si attesta a 3.192 voti pari al 39,54%. Molto più staccati gli altri candidati. Laura Chieli, candidata di Fratelli d’Italia e del movimento Sansepolcro Futura conquista 1.176 voti facendo registrare un 14,57 % in percentuale; chiude Catia Giorni del M5s e della lista BorgoDomani che ottiene 427 voti che significa un 5,29%.“

Contento per il risultato raggiunto che ci colloca al momento al primo posto” commenta a caldo Andrea Laurenzi “di cui ringrazio tutti i componenti delle mie liste e tutti coloro che hanno deciso di sposare il nostro progetto per la città con il loro voto. Certo, mi attendevo un distacco maggiore in termini di percentuali. Adesso si va al ballottaggio, vedremo come andrà a finire: questa partita si giocherà voto su voto”.

“Sono soddisfatto dell’esito di questo primo turno” dice Fabrizio Innocenti. “Ci proponevamo di andare al ballottaggio e ci siamo andati, anche con numeri importanti. Salta agli occhi l’evidenza che l’elettorato di centrodestra è complessivamente e anche nettamente la maggioranza al Borgo. Fra due settimane il responso decisivo, al quale arriveremo carichi e decisi a vincere”. Da rimarcare la non eccelsa partecipazione al voto da parte degli elettori, fermatasi al 65,26%.