Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, alla Città del Natale entrano solo i vaccinati. Vertice in Prefettura

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Dal prossimo 6 dicembre i non vaccinati non possono più entrare alla Città del Natale. Ingresso riservato a chi ha il super green pass - e quindi è vaccinato - e fuori i no vax. E’ la nuova direttiva del Governo che diventerà ufficiale dal prossimo 6 dicembre e che stamani verrà discussa durante il tavolo sulla sicurezza convocato in Prefettura. La legge parla chiaro e rispetto a quanto accade fino a questo momento non sarà facile controllare - anche se a campione - le persone che si aggirano per i banchi. “Non si tratta di luoghi chiusi o posti dove ci sono entrate e uscite - sottolinea il comandante della Municipale, Aldo Poponcini - E dunque diventerà ancora più difficile controllare le persone, specialmente quelle che si aggirano per i banchi”. Resterà comunque, come detto, un controllo campione, mentre cambiano gli ingressi nelle varie attrazioni, nel senso che stavolta non servirà più il tampone 48 ore prima, ma solo il vaccino nella doppia dose. “Controlli, controlli, controlli - ripete il comandante Poponcini - Saranno ancora più serrati”. Stamani dunque vedremo quelle che saranno le decisioni che saranno prese in Prefettura. Nel frattempo la Città del Natale continua ad attrarre turisti da ogni parte d’Italia. Novanta i pullman che sono arrivati ad Arezzo tra sabato e domenica. “Abbiamo avuto un altro fine settimana intenso - commenta Poponcini - I parcheggi? Non abbiamo avuto grossi problemi”. Anche l’assessore Simone Chierici conferma che rispetto al primo fine settimana della Città del Natale, già il secondo è stato meglio: “Abbiamo incanalato i turisti verso il parcheggio Mecenate e Baldaccio grazie al potenziamento della cartellonistica. Meglio è andata anche in via Porta Buia dove si erano avute lunghe file nei giorni scorsi”.
Visitatori mordi e fuggi, oppure che si fermano il fine settimana, sempre che trovino una camera libera. Gli alberghi e le strutture ricettive sono al completo e si prospetta un altro week end, il prossimo, particolarmente affollato. Sul sito booking.com, le strutture rimaste libere si contano sulle dita di una mano. Sabato e domenica, poi, c’è anche la Fiera Antiquaria e successivamente il Ponte dell’Immacolata. E’ questo il fine settimana quasi da bollino rosso per la città di Arezzo. Da lunedì poi entrerà in vigore il super green pass che costringerà a rivedere le regole. Come queste saranno disegnate lo dirà stamani il Prefetto insieme alla Municipale e all’amministrazione comunale. Per ora c’è la certezza che dal 6 dicembre i no vax non avranno vita facile e non solo per quanto riguarda fiere e mercati, ma anche palestre, centri sportivi, cinema, teatri, bar, stadi, mostre e ristoranti. Resta invece valido il tampone per, tra gli altri, mezzi pubblici e luoghi di lavoro. Il super green pass sarà in vigore fino al prossimo 15 di gennaio.