Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, ladri rubano due vitelli alla vigilia di Natale in azienda agricola di Castiglion Fiorentino: trovate carcasse. Indagini

  • a
  • a
  • a

Furto di vitelli a Manciano, frazione di Castiglion Fiorentino, ai danni di un'azienda agricola. I ladri hanno asportato dalla stalla dell'azienda due bovini di 17 mesi  le cui carcasse macellate sono state poi trovate in un boschetto poco distante. Un danno di circa 4.000 euro per il titolare dell'azienda.

I militari della Radiomobile di Cortona e di Castiglion Fiorentino hanno immediatamente avviato tutte le attività volte a rintracciare gli autori del reato che si configura non soltanto come un furto ma anche come maltrattamento e uccisione di animali.

Era il tardo pomeriggio del giorno della vigilia di Natale, quando i militari hanno eseguito  un sopralluogo nelle campagne castiglionesi, in località Ceriolo, e riscontrato che ignoti avevano messo a segno un furto.

Da  evidenziare come in altre località di Italia, per casi analoghi i giudici di merito hanno ritenuto di qualificare in termini di crudeltà l'uccisione di animali da allevamento, dal fatto che " questa è avvenuta in luoghi non a ciò deputati e senza l'utilizzo degli strumenti che evitavano all'animale inutili sofferenze ". I fatti criminosi, al momento configurano le ipotesi di reato di cui agli artt 625 c.8 C.P. (furto aggravato)  e 544 bis  (uccisione di animali) C.P..

Da  evidenziare come in altre località di Italia, per casi analoghi i giudici di merito hanno ritenuto di qualificare in termini di crudeltà l'uccisione di animali da allevamento, dal fatto che "questa è avvenuta in luoghi non a ciò deputati e senza l'utilizzo degli strumenti che evitavano all'animale inutili sofferenze ".

I fatti criminosi, al momento configurano le ipotesi di reato di cui agli artt 625 c.8 C.P. (furto aggravato)  e 544 bis  (uccisione di animali) C.P..