Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, bambino investito: si è costituito l'uomo che guidava il furgone e non si è fermato. Denunciato: omissione di soccorso

  • a
  • a
  • a

Bambino investito a Olmo, si è costituito l'uomo che era al volante del furgone che questa mattina alle 7.30 non si è fermato nel luogo dell'incidente. Si tratta di un 55enne originario di Salerno, operaio per una ditta che lavora sulle linee ferroviarie. Era con altri colleghi.

Nel pomeriggio, prima delle 16, si è presentato con il titolare e altri testimoni alla caserma della Municipale in via Setteponti. Ormai i vigili e le forze dell'ordine erano sulle sue tracce. L'uomo ha fornito le sue giustificazioni sull'accaduto.

Pare che in un primo tempo si sia fermato e poi è ripartito mentre erano in corso i soccorsi. E' stato denunciato per omissione di soccorso. Il bambino, che ha riportato traumi e lesioni, si trova ricoverato al Meyer di Firenze dove è stato trasportato stamani in codice giallo. L'operaio, alloggiato con i colleghi in Valdarno, doveva raggiungere la località nel Senese dove erano in programma dei lavori.

Lu.Se.