Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, attesa per la fiction Fosca Innocenti con Vanessa Incontrada. L'assessore Chierici: "Porterà turisti"

Alessandro Bindi
  • a
  • a
  • a

Sale l'attesa di vedere Arezzo in prima serata su Canale 5. La prima puntata della serie Fosca Innocenti, interpretata da Vanessa Incontrada è fissata per venerdì 11 febbraio. Impazza sui social la presentazione di Mediaset che annuncia l’arrivo della prima assoluta e c’è curiosità nel vedere quali angoli di Arezzo bucheranno il piccolo schermo catturando l’attenzione dei telespettatori.

Di sicuro Arezzo con i suoi scorci farà bella mostra di sé. Una vera occasione di promozione concretizzata dallo staff di Arezzo Intour impegnato a far decollare il turismo facendo diventare la destinazione Arezzo sempre più appetibile anche cavalcando il filone di Arezzo Cinema.

Soddisfazione da parte della Fondazione Intour che vede concretizzarsi un progetto capace di regalerà visibilità alla città nella speranza di far nascere l’interesse ai telespettatori di visitare il territorio. “Attraverso la serie televisiva” commenta il presidente di Arezzo Intour Simone Chierici “Arezzo entrerà nelle case dei telespettatori con probabili ripercussioni turistiche. Per quattro settimane consecutive, Canale 5 proporrà tutti i venerdì, la fiction poliziesca al posto del Grande Fratello”. Basta questo per capire il potenziale di visibilità che la città avrà con la messa in onda. Le puntate avranno una durata di circa un’ora e 40 minuti ciascuna.

“Aspettiamo con un pizzico di orgoglio” continua Chierici “la messa in onda della serie televisiva girata nei mesi scorsi per le strade della nostra città. Le riprese televisive ci hanno visti impegnati nell’offrire collaborazione e assistenza alla produzione televisiva e siamo curiosi di vedere il risultato del lavoro. Da parte nostra resta aperta la porta a troupe televisive e cinematografiche consapevoli delle bellezze architettoniche, naturalistiche e artistiche del nostro territorio”. Arezzo Intour preme quindi sull’acceleratore della promozione e valorizzazione per continuare a dare una scossa turistica.

“La strada intrapresa negli ultimi anni” aggiunge Chierici “ci indica che è quella giusta da seguire avvalorata dai numeri e dalle statistiche”. Arezzo Intour sta completando un’analisi approfondita dei dati turistici degli ultimi cinque anni dai quali stanno emergendo delle considerazioni interessanti.

L’assessore non intende ancora svelare i risultati in fase di ultimazioni ma anticipa: “il focus su novembre e dicembre appena concluso è positivo e anche il mese di ottobre è diventato un mese attrattivo turisticamente. In cinque anni ci sono stati cambiamenti consistenti senza dimenticare che gli ultimi due anni sono stati fortemente condizionati dalla pandemia e dalle restrizioni legate al Covid”.

Adesso una ulteriore spinta, che potrebbe portare benefici a breve e lungo termine fin dalla prossima primavera, è attesa dalle quattro puntate che si susseguiranno settimanalmente per tutto il mese di febbraio. E chissà se la Produzione non decida di girare una seconda serie da mandare in onda la prossima stagione televisiva e magari decida di tornare presto in azione per le piazze e le strade ormai conosciute dal vicequestore Fosca Innocenti.