Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Uomo precipita dal vano ascensore e resta ferito, senza casa alloggiava nel cantiere

  • a
  • a
  • a

Senza un tetto dove alloggiare, uomo precipita nel vano ascensore e viene soccorso nella notte. Dramma a Montevarchi. E' stato lo stesso malcapitato a telefonare al 112: all'operatore della centrale dei carabinieri della compagnia del Valdarno ha riferito di essere caduto all'interno di un immobile in fase di costruzione. Secondo quanto accertato l'uomo vi aveva ricavato un alloggio di fortuna.

Sul posto è arrivata la pattuglia carabinieri della stazione di Loro Ciuffenna, che in quel momento si trovava nelle vicinanze. I militari, spiegano all'Arma, in men che non si dica, sono giunti sul posto oggetto di segnalazione, spinti dall'urgenza di prestare soccorso al malcapitato.

Una volta giunti sul posto, esplorando l'area adibita a cantiere (particolarmente accidentata e priva di illuminazione), sono finalmente riusciti a sentire i lamenti del ferito, e, insieme al personale sanitario nel frattempo giunto sul luogo dell'incidente, lo hanno raggiunto.

Immediatamente gli hanno prestato le cure più opportune, cercando di portargli conforto. Il malcapitato infatti (un uomo di mezz'età), aveva riportato fratture multiple, agli arti inferiori e superiori. Poi, una volta soccorso e tranquillizzato, è stato Immediatamente portato in codice rosso presso l'ospedale di Montevarchi.  In serie condizioni ma non in pericolo di vita.

Gli accertamenti eseguiti nell'immediatezza da parte della pattuglia dei carabinieri portano a ritenere che l'uomo non fosse nell'atto di perpetrare un furto all'interno del cantiere, ma che molto più probabilmente, versando in condizioni economiche precarie, vi avesse ricavato una sistemazione di fortuna.