Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, nigeriano positivo al Covid va via dal centro di accoglienza: trovato a terra febbricitante. Soccorso e denunciato

  • a
  • a
  • a

Cittadino nigeriano se ne va dal centro di accoglienza dove era in isolamento perché positivo al Covid e viene trovato per strada, febbricitante, bisognoso di aiuto.

L'uomo, 30 anni, è stato soccorso e denunciato dai carabinieri. L'episodio è avvenuto tra la Valtiberina toscana e Palazzo del Pero, frazione del comune di Arezzo.

Una telefonata al 112 verso le 17 di lunedì 7 febbraio segnalava la presenza di una persona a terra che si lamentava e stava male. Sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri. E' emerso che il centro africano si era allontanato due giorni prima dal centro della Valtiberina dove era in quarantena.

E' stata chiamata l'ambulanza per il trasferimento all'ospedale dove l'uomo ha ricevuto cure e accertamenti. Nei suoi confronti è scattata la denuncia penale per aver trasgredito al regio decreto recepito nel decreto governativo sulle misure restrittive per l'emergenza sanitaria.