Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, ladri sfondano muro della ditta orafa: furto da 30 mila euro, messi in fuga prima di forzare la cassaforte

  • a
  • a
  • a

Ladri in azione a Viciomaggio: azienda orafa nel mirino. E' successo alle 3.30  della notte tra mercoledì e giovedì 10 febbraio. Nel mirino la Uno Microfusioni. I malviventi sono prima entrati nel capannone adiacente al laboratorio e con le mazze hanno praticato un foro dal quale sono passati per compiere il furto.

Una volta negli ambienti della ditta, si sono dedicati alla cassaforte ma l'allarme - entrato in azione nonostante il sabotaggio della centralina - ha concesso loro poco tempo per cui, fatta razzia del metallo trovato sui banchi di lavoro, sono scappati. Provvidenziale l'arrivo sul posto dei carabinieri che ha messo in fuga i ladri.

Da una prima stima avrebbero portato via semilavorati in argento per circa 30 mila euro. Sul posto sono arrivati rapidamente i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Arezzo.

Acquisite le immagini della videosorveglianza interna: si vedono due malviventi mascherati che poi oscurano con lo spray le telecamere. Scongiurato un colpo dall'entità ben maggiore, indagini in corso per risalire agli autori che probabilmente avevano complici all'esterno. Il distretto orafo aretino torna quindi bersaglio della criminalità.

Lu.Se.