Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, ladri rubano a Pescaiola con i proprietari in casa. Ritrovata la gatta sparita nel furto di Olmo

Giovanna Belardi
  • a
  • a
  • a

Un altro furto è stato messo a segno ad Arezzo e anche stavolta con i proprietari all’interno dell’appartamento, che si sono accorti dai rumori di non essere soli. Non ci sono state in questo caso minacce come successo a Olmo lo scorso sabato, ma certo che i due settantenni che si trovavano in casa si sono presi un bello spavento.

Il colpo è stato messo a segno venerdì sera, intorno alle 19, a Pescaiola, in via Giordano Bruno, all’interno di un’abitazione situata al primo piano. La coppia si trovava in una parte separata dell’abitazione, una sorta di tavernetta e i ladri, non vedendo nessuno, hanno pensato di approfittare. Così hanno forzato una delle finestre con un cacciavite e si sono introdotti all’interno. 

Pochi minuti, ma il tempo giusto per rovistare tutto e trovare alcuni monili e un orologio. Intanto i due settantenni sono stati richiamati dai rumori che provenivano dall’altra parte della casa ma quando si sono diretti verso la camera oramai dei ladri non c’era più traccia.  Non è rimasto loro che dare l’allarme alla polizia. Sul posto è intervenuta una pattuglia della volante che ha visionato l’appartamento. Non è escluso che ci sia qualche collegamento con i furti messi a segno nel corso di questi ultimi giorni in città.

Nell’episodio di sabato scorso due fidanzatini avevano messo in fuga i ladri dopo che questi si erano chiusi all’interno di una stanza riuscendo ad aprire la cassaforte. Durante la successiva fuga il ragazzo è stato minacciato da uno dei malviventi che ha tirato fuori un coltello. L’altro furto, sempre nella zona di Olmo a distanza di poche ore, c’è stato lunedì notte.

In questo caso i ladri si sono introdotti nell’abitazione attraverso un finestrone, e dopo aver messo a soqquadro le stanze, hanno portato via tutti gli oggetti di valore che hanno trovato. Ma almeno in questo caso c’è stato un lieto fine.
E’ stata infatti ritrovata giovedì la gatta Anna, che dalla notte del furto era introvabile. Tanto da far pensare che i malviventi se la fossero portata via nella fuga.

Invece ieri l’annuncio sul profilo della proprietaria che la bella gatta è stata ritrovata. Non si sa quindi se per lo spavento sia uscita dalla porta lasciata aperta oppure sia stata presa e quindi abbandonata. Sta di fatto che almeno in questo caso è stata ritrovata, dopo che i proprietari avevano fatto numerosi appelli attraverso i social e i media.