Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, bombe come funghi: a Sargiano trovata granata inglese della Seconda guerra mondiale

  • a
  • a
  • a

Residuati bellici dei due conflitti mondiali continuano a spuntare come funghi nel territorio di Arezzo. Continue segnalazioni tengono impegnati gli artificieri dell’Esercito provenienti dal 2° Reggimento Genio Pontieri di Piacenza. Il team di specialisti piacentini è intervenuto ieri mattina in località Sargiano, nell’area boschiva di Lignano, dove è stata segnalata la presenza di un residuato bellico.

 

 

 

Giunti sul posto, accompagnati dai carabinieri, gli artificieri hanno constatato che si trattava di una granata d’artiglieria da 94 mm HE di fabbricazione inglese. Successivamente hanno provveduto a mettere in sicurezza l’ordigno e a trasportarlo in una zona idonea limitrofa dov’è stato fatto brillare. L’assistenza sanitaria è stata garantita dal Corpo Militare volontario della Croce Rossa Italiana. La granata è stata segnalata da dipendenti Enel che in prossimità di un palo della corrente elettrica avevano rinvenuto l’ordigno che molto probabilmente era stato portato alla luce da qualche ricercatore con il metal detector.