Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, Orgoglio Amaranto e l'ora delle scelte: il presidente Farsetti fa il punto e invita tutti all'assemblea

Nicola Brandini
  • a
  • a
  • a

I prossimi due giorni diranno molto sul futuro dell’Arezzo, in campo e soprattutto fuori. Domani, venerdì 25 febbraio, è in programma l’assemblea di Orgoglio Amaranto, convocata per le 21 allo stadio presso la sede del Comitato. Sarà un appuntamento cruciale per il direttivo e per tutti i soci, l’occasione per guardarsi negli occhi e decidere quale strada intraprendere nel prossimo futuro.

Dopo la delibera di aumento di capitale di 3 milioni di euro da parte del socio di maggioranza (la Mag) durante l’ultima assemblea dei soci di mercoledì scorso, la quota parte che spetta ad Orgoglio Amaranto che detiene l’1% delle quote societarie è di circa 30 mila euro. Una cifra considerevole, “tra le più alte versate da Orgoglio Amaranto nelle casse dell’Arezzo”, come ricordato dal Comitato in una nota successiva all’assemblea dei soci.

“Seppur con diverse sfaccettature – ha detto il presidente di OA Stefano Farsetti - all’interno del direttivo abbiamo tutti lo stesso punto di vista. Ci siamo riuniti spesso ultimamente, siamo un gruppo eterogeneo, ma miriamo tutti nella stessa direzione”.

La prossima tappa è quella, fondamentale, di domani sera. “Per noi l’assemblea sarà un momento importantissimo – ha confessato Farsetti – perché finalmente ci potremo confrontare faccia a faccia con i nostri soci e ognuno potrà dire la sua opinione. Sarà un momento di confronto che per noi è basilare”.

La sensazione è che Orgoglio Amaranto, dopo dodici anni dalla sua fondazione, non voglia assolutamente arrendersi ora. “Bene o male, abbiamo sempre lavorato come pazzi – ha sottolineato Farsetti – perché vogliamo bene all’Arezzo. E se in passato abbiamo ottenuto qualche risultato, nonostante il nostro ‘piccolo’ 1%, è grazie alla gente. È per questo che spero che l’assemblea di domani sia molto partecipata”.

Di fatto il Comitato si trova davanti ad una scelta non semplice: sottoscrivere o meno la delibera dell’aumento di capitale e versare, nei tempi e nei modi stabiliti, 30 mila euro. Solo così potrà continuare a combattere, come ribadisce lo stesso Farsetti.

“Sono dodici anni che ci siamo – ha detto - e non abbiamo intenzione di fermarci qui”. E non si ferma nemmeno il campionato, anzi anticipa, con l’Arezzo che scenderà in campo sabato alle 15 allo stadio “Enzo Blasone” di Foligno. La prevendita dei biglietti è già aperta da ieri e i biglietti per il settore ospiti sono disponibili online sul circuito Ciaotickets al costo di 11 euro fino alle 19 di domani e presso la tabaccheria Corsi in via Trasimeno 31, ad Arezzo.