Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, indossa divisa della Finanza ma ha tatuaggio sul volto: arrestato prima di possibili crimini

  • a
  • a
  • a

Indossava la divisa della Guardia di Finanza ma aveva anche un vistoso tatuaggio sul volto. E le due cose assieme hanno destato sospetti. Un uomo della Campagnia, 43 anni, è stato controllato e quindi arrestato dai carabinieri del Nucleo investigativo di Arezzo per possesso di segni distintivi contraffatti, violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale e ricettazione

E' successo ad Arezzo nella giornata di sabato 5 marzo. I Carabinieri del Nucleo Investigativo, coadiuvati da quelli della Sezione Radiomobile della Compagnia di Arezzo, nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio hanno notato una donna e due uomini scendere da una autovettura e dirigersi verso un’abitazione. A richiamare l'attenzione dei militari, il fatto che uno indossava l’uniforme delle fiamme gialle.

Ritenendo che la divisa fosse contraffatta e considerata l’anomalia della posizione del tatuaggio, i militari operanti, congiuntamente ad una pattuglia della Sezione Radiomobile giunta nel frattempo di rinforzo, hanno fatto irruzione e sorpreso l’arrestato ancora intento a togliersi l’uniforme per cambiarsi con gli abiti civili.  Sul posto sono confluite altre pattuglia della Sezione Radiomobile e delle Stazioni di Arezzo e Badia al Pino.

Nel corso delle immediate perquisizioni domiciliare e personali sono state rinvenute una pistola scacciacani a salve modello Beretta 92, completa di caricatore estraibile, con canna ostruita e sprovvista del tappo rosso occlusivo, nonché 20 fascette di plastica per cablaggio di colore verde, un rotolo di nastro adesivo da imballo color grigio, un rotolo di nastro segnaletico bianco/rosso, un paio di guanti in lattice antiscivolo ed una patente falsa, il tutto nella disponibilità dell’interessato.

Le tre persone sono state quindi condotte in caserma per l’identificazione, dove è stato appurato che le stesse fossero già note alle Forze dell’ordine per reati contro il patrimonio. In particolare, quello sorpreso con la divisa della Guardia di Finanza, è risultato anche essere sottoposto a Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno in un comune della Campania per anni 3.

L’uniforme della Guardia di Finanza, unitamente al documento di guida e al materiale sopraindicato, sono stati sequestrati. L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Arezzo è stato trattenuto presso la camera sicurezza della Stazione di Arezzo, in attesa del rito direttissimo previsto per la mattina di lunedì 7 marzo 2022.
I Carabinieri invitano tutti i cittadini che recentemente sono stati vittime di reato o sono stati avvicinati da persone qualificatesi come appartenenti alla Forze di Polizia, a presentarsi presso i Comandi dell’Arma per sporgere le relative denunce.