Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, un'altra auto danneggiata dai vandali. E salgono a tre

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Un’altra auto danneggiata. E’ il terzo atto vandalico nel giro di tre giorni. Stavolta a finire nel mirino dei vandali un’automobile parcheggiata davanti alla chiesa di Santa Maria delle Grazie. Sono circa le otto del mattino di ieri quando, una pattuglia dei vigili urbani, durante il giro anti degrado, è intervenuta nel parcheggio proprio di fronte alla chiesa. L’auto, di grossa cilindrata ha il vetro del passeggero completamente in fratumi. I vetri sono per terra. I vigili aspettano il proprietario per capire se dentro sono stati rubati oggetti o quanto altro. E’ il terzo episodio che le forze dell’ordine registrano in città. Gli altri due sono stati segnalati e denunciati alla Cadorna e a San Lorentino. Anche in questi due casi sempre con la stessa tecnica, vale a dire vetro rotto e furto degli oggetti che erano stati lasciati dentro. Il vice comandante della polizia municipale, Massimo Milloni sottolinea: “Stiamo indagando grazie all’aiuto delle telecamere per ricostruire le tre vicende che hanno coinvolto alcune auto parcheggiate sia in centro città che appena fuori. Vediamo se riusciamo a risalire ai vandali”. 
Ma sembra che non siano soltanto questi gli episodi. Sui social qualcuno ha scritto che anche in zona Giotto ci sono state delle auto danneggiate. E anche al parcheggio della Cadorna pare che non sia solo un’auto, ma ben tre come sottolineano i residenti. E di nuovo, dunque tornano gli episodi di degrado in centro. Probabilmente si tratta, nel caso delle auto danneggiati, di ragazzi che prendono di mira automobili dove pensano di trovare dentro chissà che cosa. 
I vigili urbani cercano adesso di ricostruire con l’aiuto delle telecamere e l’appello ai cittadini è sempre quello di segnalare se qualcuno, in queste sere, ha visto dei movimenti sospetti.