Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il maggiore dei carabinieri Fabian ex comandante a Bibbiena salva finanziere colpito da infarto

  • a
  • a
  • a

 Il maggiore dei carabinieri Gabriele Fabian, che dal 2014 al 2019 ha comandato la Compagnia di Bibbiena lasciando un ottimo ricordo di sé in Casentino, ha salvato la vita ad un finanziere. Il drammatico episodio è avvenuto giovedì alla procura di Alessandria dove Fabian, che ora guida la Compagnia di Acqui Terme, si trovava per lavoro. L’ufficiale dell’Arma - riferisce Infodifesa, Portale del comparto sicurezza e difesa - ha avuto sangue freddo ed ha affrontato l’emergenza mettendo in atto le nozioni apprese nei corsi di soccorso e di utilizzo del defibrillatore. E’ successo che un brigadiere è stato colpito da un infarto mentre era seduto alla scrivania. Attimi di panico. Il maggiore Fabian si è preso cura del finanziere, 50 anni, che è stato sdraiato. Fabian si è messo in ginocchio, slacciata la camicia all’uomo, ha applicato gli elettrodi ed eseguito le manovre: due serie da quindici massaggi, poi la scarica. Il brigadiere ha tossito ed ha ripreso a respirare. Quindi altre due serie di massaggi. Poi il 118 ha preso in carico il paziente, trasportato in ospedale per arginare i danni dell’infarto con un intervento di angioplastica. Il maggiore Fabian in Casentino ha seguito numerose importanti attività nel periodo in cui, da capitano, guidava la Compagnia. In particolare si ricordano l'omicidio a Lonnano di Poppi dove una donna uccise il marito a colpi di fucile e l'indagine nella struttura per anziani dove le telecamere documentarono una serie di maltrattamenti agli ospiti con video choc ripresi dalle telecamere.