Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, scatta l'isola pedonale in concomitanza con la Fiera Antiquaria: città a misura di turista

Alessandro Bindi
  • a
  • a
  • a

Partita la maxi isola pedonale. Città accogliente e voglia di stare all’aperto con i tavoli apparecchiati sotto le stelle. Via Roma e via Crispi trasformate in salotto. Chiusura al traffico anche in via San Lorentino e via Mazzini. Arezzo sempre più a misura di famiglia e di turisti. L’auspicio è di collezionare un terzo week end consecutivo con un alto numero di visitatori. L’avvio della maxi isola pedonale è coinciso con l’edizione di maggio della Fiera Antiquaria. Le temperature ancora basse e il meteo incerto rappresentano comunque un freno per l’atteso sprint turistico. Anche il successo di presenze registrato nei fine settimana di Pasqua e del 25 aprile rema contro l’auspicato triplete di arrivi che conta di essere alimentato dagli stand dell’Antiquaria. 

 

 

“L’occupazione delle camere” spiega l’assessore Simone Chierici “per sabato e domenica è ferma al 62%. Un dato incoraggiante se si considera che l’analisi nazionale ci conferma un freno di arrivi dopo due week end di crescita”. Arezzo ha infatti da giocarsi l’asso nella manica della Fiera Antiquaria che potrebbe invertire il trend e le statistiche nazionali. “Contiamo proprio su questo” commenta l’assessore Chierici che aggiunge: “la Fiera Antiquaria è l’evento capace di fare la differenza e quindi sono alte le probabilità di registrare un terzo fine settimana importante dal punto di vista delle presenze turistiche”. 

 

 

 

A rendere la città ancor più attrattiva contribuirà la collaterale dedicata alle figurine “Campioni del Mondo! 1982-2022 – Quarant’anni di figurine Mondiali” prevista alla Biblioteca per rendere omaggio ai quarant'anni dalla vittoria dell’Italia ai Mondiali del 1982. 
Nuova edizione anche di Arezzo Selezione Vintage allestita per oggi e domani al Palazzo di Fraternita in Piazza Grande dove saranno protagonisti una trentina di espositori di abbigliamento ed accessori d’epoca, provenienti da tutta Italia. 

 

 

 

Non solo antiquariato quindi ma anche vintage in queste giornate che vedranno anche il doppio appuntamento con il Mercatale previsto oggi e domani sotto i portici di via Roma e in via Ser Petraccolo con gli stand diventati sinonimo di genuinità con i loro prodotti di stagione e a chilometro zero.

 

 

 

Una due giorni legata al primo maggio quindi per tutti i gusti e per dare una boccata di ossigeno all’indotto cittadino, ai negozi e ai pubblici esercizi e ristoranti che dopo le restrizioni Covid attendono di tornare alla normalità. Anche questa sera tra l’altro le auto arretreranno a vantaggio del passeggio e dei pedoni, offrendo un accogliente ristoro a chi sceglierà di visitare Arezzo e la Fiera Antiquaria. “L’avvio della maxi isola pedonale” conferma Chierici “coincidente con il week end di Fiera Antiquaria è anche un'occasione per consentire ai turisti di vivere e godersi in pieno il centro storico”.