Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, torna la Gold Night tra musica e solidarietà

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

“OroArezzo, la nostra eccellenza, merita una grande attenzione da parte di tutti”. Beppe Angiolini nella doppia veste di art director di OroArezzo e di consigliere delegato all’immagine ed eventi di Confcommercio presenta il ritorno di OroArezzo, manifestazione che scatterà sabato ad Arezzo Fiere e Congressi e nella bellissima location dell’atrio del bar No Sugar Please (Palazzo Lambardi) apre le porte alla notte tutta d’oro che si svolgerà sempre sabato 7 maggio. “Sarà un lungo abbraccio - dice - tra la fiera vera e propria e la nostra città. Perché Arezzo ha bisogno di essere abbracciata”. Negozi aperti fino alle 21, musica in ogni angolo più suggestivo della città e una grande causa comune intorno a cui mobilitarsi: la raccolta fondi per i bambini ucraini in fuga dalla guerra. Quest’anno infatti la grande festa dedicata a buyer ed espositori di OroArezzo vedrà la partnership di Save The Children, l’organizzazione umanitaria a cui saranno devoluti fondi per sostenere i bimbi che stanno scappando dal conflitto in Ucraina. Negozianti, artisti, istituzioni e privati cittadini potranno quindi sostenere insieme il fondo emergenze effettuando una donazione tramite il QR Code ufficiale della manifestazione. Ma Gold Night è anche musica. Grazie alla collaborazione con Mengo Music Fest - rappresentato dal suo direttore artistico Paco Mengozzi - e Jazz on the Cornerin cinque aree della città piazza San Jacopo, piazza Sant’Agostino piazza San Michele, piazza San Francesco, saranno animate da musica per tutta la notte. La città dunque si prepara, gli alberghi sono già pieni: “Una festa, per gli operatori del settore e per la città, tornata ad animarsi di visitatori e turisti attratti non soltanto dalle sue bellezze, ma anche come in questo caso, da appuntamenti fieristici di rilevanza internazionale che ne confermano la vitalità e la centralità per il settore dell'oreficeria”, sottolinea l’assessore al turismo Simone Chierici. “Quando la città chiama, da sempre il commercio risponde dando il suo contributo per farla brillare. Sarà così anche in occasione di questa Gold Night che festeggia il ritorno dei tanti buyer internazionali - spiega la vicedirettrice di Confcommercio Arezzo Catiuscia Fei – ma soprattutto, ci preme che la Gold Night 2022 possa dare un contributo fattivo a Save The Children”. “Arezzo è una città bellissima - scrive sul profilo social il sindaco Ghinelli - e la festa dell’oro la valorizzerà al meglio, ma è al contempo una città solidale, e anche in questa occasione saprà rispondere con generosità all’iniziativa benefica”. E proprio per richiamare il tema della pace, nelle cinque piazze del centro, così come anche ad Arezzo Fiere e Congressi saranno sistemati dei grandi olivi. “Tutto pronto”, chiosa Beppe Angiolini “si riparte davvero”.